L'angelo della finestra d'Occidente

Compra su Amazon

L'angelo della finestra d'Occidente
Autore
Gustav Meyrink
Pubblicazione
25 marzo 2015
Categorie
Gustav Meyrink, pseudonimo di Gustav Meyer (1868 –1932), fu uno scrittore ed esoterista austriaco. I suoi romanzi descrivono situazioni e racconti ispirati a storie reali, a cui la sensibilità da occultista dello scrittore aggiunge atmosfere, descrizioni, teorizzazioni decisamente interessanti per gli appassionati del genere. In questo romanzo si tratta della vita di John Dee, occultista realmente esistito ai tempi della regina Elisabetta, più volte tacciato di negromanzia.

Il romanzo servirà certamente da monito a tutti coloro che sono tentati di avvicinarsi all’occultismo con eccessiva leggerezza. Ma, letto anche come solo romanzo, è avvincente, e ricchissimo di colpi di scena, fino all’ultima pagina.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Gustav Meyrink

L'angelo della finestra d'Occidente (Gli Adelphi)

L'angelo della finestra d'Occidente (Gli Adelphi) di

Nell’"Angelo della finestra d’Occidente" Meyrink inscena la biografia di un alchimista realmente vissuto – quel John Dee che fu matematico e cultore di discipline ermetiche, magiche e astrologiche sotto il regno di Elisabetta I d’Inghilterra –, ma in modo da evocare gli stadi di un vero e proprio processo alchemico in cui morte e rinascita sono momenti progressivi per accedere all’autentica con...

Il Golem

Il Golem di

La leggenda del Golem, ben nota a tutti coloro che sono passati per Praga, ispira questo suggestivo romanzo di Meyrink, romanziere ed esoterista. Questo libro, suo primo romanzo, fu pubblicato nel 1915, ed ebbe un successo straordinario. La magia e la suggestione della città e del ghetto si mischiano alle tematiche occultiste che vennero poi riprese dall’autore nei suoi romanzi successivi, e ch...

Il domenicano bianco

Il domenicano bianco di

Pubblicato nel 1922, questo libro di Meyrink continua la sua esplorazione del mondo esoterico. La vita di “Cristoforo”, ultimo discendente di una serie di “lampionai” è una serie di passaggi esplorativi del mondo di qua e del mondo di là, finché i due mondi si fondono. Non mancano concreti avvertimenti sui pericoli dello spiritismo.

Il volto verde

Il volto verde di

"Il volto verde" di Gustav Meyrink, scrittore ed esoterista, viene scritto nel 1917, subito dopo il grande successo de "Il Golem”. Anche questo romanzo, intriso di magia e di mistero, ci porterà in una spirale di suggestioni e riflessioni verso quello che era l'obiettivo dell'autore: la profonda conoscenza di se stessi...

La notte di Valpurga (Aurora)

La notte di Valpurga (Aurora) di

La notte di Valpurga è la notte delle streghe tra il 30 aprile e il 1 maggio. È la notte in cui, secondo una leggenda, gli spettri si liberano e vagano indisturbati nel nostro mondo.Ed è proprio in questa notte che iniziano le vicissitudini di un gruppo di nobili e borghesi della Praga di inizio ‘900, dopo l’incontro con l’inquietante attore Zrcadlo, che di fronte a ciascun personaggio sembr...