Il giovane Törless

Introduzione di Italo Alighiero Chiusano
Edizione integrale

Ambientato in un collegio militare ai confini orientali dell’impero austroungarico, Il giovane Törless è il romanzo che consacrò come grande scrittore il venticinquenne Robert Musil. Nell’universo repressivo di un convitto – dietro cui si riconosce l’accademia militare realmente frequentata dall’autore e definita da Rilke «l’ABC dell’orrore» –, la forzata convivenza, la solitudine e l’ottusa disciplina si accompagnano allo stabilirsi di un rapporto di dipendenza del piccolo Basini verso tre cadetti più grandi, tra cui Törless, che trascolora in una sopraffazione sadica e omosessuale. La messa a nudo del fondo ambiguo e irrazionale che è in ognuno di noi si presenta in un contrasto solo apparente con le ardite meditazioni svolte da Törless sui numeri immaginari, un tema che il Musil maturo rappresenterà nel rapporto tra “anima” e “esattezza”. «Vi è in me qualcosa di oscuro», dice Törless, «sotto a tutti i pensieri, qualcosa che non posso misurare con i pensieri, una vita che non si esprime in parole e che pure è la mia vita».


Robert Musil

nacque nel 1880 a Klagenfurt da un’agiata e colta famiglia austriaca. Frequentò un collegio militare, si laureò in ingegneria a Vienna e si specializzò in filosofia a Berlino. Esordì con Il giovane Törless (1906). A questa esperienza letteraria seguirono diverse novelle vicine all’espressionismo, nonché alcuni drammi teatrali, tutti anticipazioni del suo romanzo principale, L’uomo senza qualità, cui lavorò infaticabilmente dal 1929 fino alla morte. Negli anni Trenta, con l’ascesa di Hitler al potere, si trasferì da Berlino a Vienna, e poi, dopo l’annessione dell’Austria al Terzo Reich, in Svizzera. Morì in esilio a Ginevra nel 1942. La Newton Compton ha pubblicato anche L’uomo senza qualità e la raccolta L’uomo senza qualità - Il giovane Törless - Congiungimenti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Robert Musil

I turbamenti del giovane Törless (Libri da premio)

I turbamenti del giovane Törless (Libri da premio) di

Törless frequenta l'accademia militare ed è ammaliato da istinti primordiali: forza, desiderio di sopraffazione dei più deboli, istinti omosessuali. Ma questa vita è per lui solo fonte d'infelicità e dunque desidera cambiare e comincia l'investigazione su se stesso. Törless attua un processo di cambiamento e di maturazione personale che lo porterà a ripudiare i suoi comportamenti precedenti att...

L'uomo senza qualità

L'uomo senza qualità di

Ulrich, l'uomo "senza qualità", di qualità ne ha tante e straordinarie, ma non riesce a indirizzarle verso uno scopo. Ha ormai passato i trent'anni e ha alle spalle una breve carriera di ufficiale, studi di ingegneria e matematica, accompagnati da vaste letture in tutti i campi del sapere, quando viene nominato segretario del comitato che organizza le celebrazioni per il settantesimo anniversar...

L'uomo senza qualità (Libri da premio)

L'uomo senza qualità (Libri da premio) di

L’uomo senza qualità pubblicato in 3 volumi, di cui l'ultimo mai completato, narra del matematico Ulrich e del suo atteggiamento verso la vita. Ulrich cerca invano di comprendere il senso dell'esistenza agendo in modo passivo e indifferente verso la realtà che lo circonda e verso se stesso. Passivo apatico e decadente come l'impero Austro-ungarico che si avvia al suo inesorabile disfacimento. L...

I turbamenti del giovane Törless

I turbamenti del giovane Törless di

In una storia di contrasti e impressionanti violenze di adolescenti all'interno di un collegio militare asburgico, la scoperta delle ambiguità, delle contraddizioni dell'esistenza. E il sinistro presagio dell'imminente tragedia nazista. Il capolavoro giovanile di Musil (1880-1942).

Robert Musil Incontri

Robert Musil Incontri di

Incontri ovvero La realizzazione dell’amore e La tentazione della silenziosa Veronika (1911): due novelle a cui Musil dedicò quasi due anni di lavoro eppure poco conosciute. Ma la scrittura di Musil in questi testi è davvero un esperimento rivoluzionario: la trama è quasi evanescente mentre i pensieri più segreti, i moti dell'animo delle due protagoniste, Claudine e Veronika, si fanno più reali...

L'uomo senza qualità (Einaudi tascabili. Classici)

L'uomo senza qualità (Einaudi tascabili. Classici) di

L'uomo senza qualità, il romanzo al quale Musil lavorò per gran parte della vita, è un'insuperabile rappresentazione delle grandi crisi del Novecento. Nella Vienna alle soglie del primo conflitto mondiale, il protagonista Ulrich, per una sorta di malattia dell'anima o del carattere, non sa né vuole dare corpo e forma alle proprie inclinazioni. Preda di un'intelligenza affascinata dall'esattezza...