Tutta colpa dei peli

Cosa faresti se ti fosse toccato nascere in un paesino del Levante, in seno a una famiglia ultra conservatrice che ti chiude tutte le porte e manca solo che ti inserisca un microchip per controllare ogni tuo passo?
Mari Puri è figlia di Lázaro Roldán, un apprezzato generale dell'Esercito in pensione, orgoglioso di aver cresciuto i suoi tre figli assieme a Concha, la sua signora moglie, secondo i valori della temperanza e della sobrietà ai quali nessuno può sottrarsi pena la scomunica e il ripudio immediato.
Angosciata da questa prospettiva e dal desiderio di perdere la verginità prima di compiere ventiquattro anni, l'aiuto delle sue amiche Rosamari e Sonia e un tutorial online con una banana come protagonista, le daranno la forza necessaria per cercare di scappare e assaporare quella libertà che tanto anela.
Un concorso a Magistero e un laser per la depilazione saranno i fattori scatenanti di una serie di menzogne e di intrecci, e l'amore, il sesso e la sua pace mentale avranno un ruolo fondamentale.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli