Alfa e Omega: Prefazione di Pier Luigi Celli

«Necessito il caos, l’entropia e la bolgia infernale. Necessito l’esplosione e il colpo di cannone che rimbomba, dilania e cambia l’anatomia degli spazi fisici e mentali. Necessito la botta, il colpo, il boia e la spada […] Voglio tutti gli stati della guerra, dal proclamo alla resa; dal bombardamento all’atomica. Mi riconosco una povera creatura in un corpo mortale, umiliata da desideri da Olimpo».


Questo volume originale e difficilmente classificabile nel suo intreccio di prosa, poesia e tratto grafico, è una potente confessione, il racconto senza censure di una caduta e di una rinascita.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli