Il piacere: con illustrazioni (I libri delle vacanze Vol. 9)

Pubblicato nel 1889, Il piacere è una delle opere più note di Gabriele D'Annunzio. Il testo qui proposto viene da wikisource.org ed è arricchito di illustrazioni che accompagnano la lettura del testo. Il piacere e le vicende del suo protagonista, Andrea Sperelli, consentono all'autore di fissare gli elementi essenziali della sua visione del mondo e dell'artista. L'idea di fare della propria vita un'opera d'arte viene qui esplicitata e sviluppata nella narrazione delle vicende che vedono il protagonista coinvolto sentimentalmente con due figure femminili molto diverse tra loro, Elena e Maria.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Gabriele D'Annunzio

L'ALLEGORIA DELL'AUTUNNO: OMAGGIO A VENEZIA NARRATIVA ITALIANA 5

L'ALLEGORIA DELL'AUTUNNO: OMAGGIO A VENEZIA NARRATIVA ITALIANA 5 di

La magia estrema, disfatta e struggente, della Venezia autunnale. Il libro innamorato di uno dei maggiori poeti italiani. Dedicato alla grande maga, Venezia, nella sua stagione eletta: l'autunno. E, insieme, le immagini, altrettanto struggenti, di un moderno fotografo.

Le novelle della Pescara

Le novelle della Pescara di

Le novelle della Pescara è un'opera di Gabriele D'Annunzio del 1902. Si tratta di racconti ambientati nell'allora paese di Pescara (divenuto capoluogo di provincia nel 1927 grazie a personalità come lo stesso D'Annunzio) e nella campagna circostante. L'opera nasce come raccolta di canti, con temi diversi, che acquisiscono unitarietà proprio in relazione all'elemento caratterizzante che è il ter...

La figlia di Iorio

La figlia di Iorio di

La vicenda è ambientata in Abruzzo, nel giorno di San Giovanni. La famiglia di Lazaro di Roio del Sangro sta preparando le nozze del figlio Aligi; l'atmosfera è gaia grazie ai canti e ai dialoghi allusivi ed effervescenti delle tre sorelle. Aligi pare comunque turbato da strane sensazioni e da presagi e si esprime in un linguaggio onirico. Mentre la cerimonia nuziale sta procedendo con un framm...

Il piacere

Il piacere di

Vivere la vita come un'opera d'arte, amare solo ciò che è bello, cogliere l'attimo, godere a fondo di ogni piacere e disprezzare sempre la volgarità. Ecco le semplici regole di Andrea Sperelli, giovane e nobile frequentatore di salotti nella Roma viziosa di fine Ottocento. Il suo unico scopo è quello di condurre una vita straordinaria, fatta di mondanità, donne e avventure, da seduttore impenit...

Giovanni Episcopo

Giovanni Episcopo di

Giovanni Episcopo è un impiegato che conduce una vita mediocre e, dopo il lavoro, cerca di svagarsi coi suoi colleghi cenando tutte le sere nella medesima pensione. Lì conosce una cameriera giovane e piacente, Ginevra, di cui si invaghisce e che poi sposerà. Intanto, un suo fascinoso ed arrogante collega, Giulio Wanzer, sottrae dei soldi dalla Tesoreria e fugge in Argentina. A pochi giorni dal ...

Forse che sì forse che no

Forse che sì forse che no di

Cinque personaggi di estrazione borghese sono fatalmente destinati a lasciare una scia di dolore e morte.  La passione scoppia violenta tra Paolo Tarsis e Isabella Inghirami, mentre nel retroscena si intrecciano le vicende di Vanina e Lunella, sorelle di Isabella, e di Aldo, fratello delle tre. Aldo e Vanina tentano insieme il suicidio sporgendosi da una muraglia diroccata. Vanina è infatti inn...