Il peggio è passato. Il meglio purè: 101 scintille linguistiche

Una raccolta di piccoli lampi di creatività linguistica prodotti sfregando pazientemente fra loro parole come fossero pietre focaie o generati dalla differenza di potenziale semantico tra due espressioni sapientemente accostate l’una all’altra. Ogni scintilla ha la sua forma – freddura, doppio senso, bisticcio, calembour, falsa etimologia, mescolanza, anagramma, ecc. – e la sua durata – lo spazio di qualche riga. Alcune riguardano fatti e tratti del nostro tempo, e tentano di illuminarli sotto una luce nuova, inconsueta. Altre giocano nel fuoco – e col fuoco – della lingua, con disinvoltura. Altre ancora si sommano e danno vita a Corinna: una lista di oltre settanta falsi amici anglo-partenopei, ispirata al Glossario di corrispondenze foniche inglese-piemontese del gruppo artistico Eredi Brancusi. Tutte, però, aspirano a raggiungere il medesimo obiettivo: specchiarsi nel bagliore di un sorriso.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli