Megan de Maris e il Fuoco di Exendil: Volume I delle Cronache di Diaspheria

Proprio quest'anno che è capo squadriglia, Megan non potrà andare al campo estivo del suo reparto scout...

Sua zia Tess è scomparsa dopo un'alluvione catastrofica nello Sri Lanka, dove si trovava in vacanza.

Megan è così dovuta partire per la California insieme a mamma e papà. Qui infatti, e precisamente a San Diego, abitava sua zia, e qui la famiglia si trasferisce temporaneamente per prendersi cura delle pratiche relative alla sua scomparsa. La sedicenne Megan, sebbene profondamente addolorata per la perdita della zia alla quale era molto legata, accoglie con entusiasmo la sua nuova vita negli Stati Uniti, pronta a fare tesoro di questa nuova esperienza.

Ma zia Tess si è lasciata alle spalle molto più di una casa e una vita in California: esplorando la soffitta della sua nuova dimora, Megan scopre la cartella clinica di un paziente psichiatrico scomparso e la traduzione di parte di un antico manoscritto, che le aprono le porte di un mondo nuovo... Porte che forse non potranno più essere chiuse.

Questo mondo, Diaspheria, è fatto di passioni, guerra e magia, ed è stretto nella morsa di una lotta fra bene e male. Ma Megan scoprirà che bene e male non sono sempre ciò che sembrano: si renderà conto che forze oscure sono all'opera in Diaspheria e non è possibile fidarsi di nessuno. Dovrà attingere a tutto il coraggio, l'ottimismo, lo spirito di solidarietà e il senso pratico che anni di scoutismo le hanno impartito per essere d'aiuto ai suoi nuovi amici. Insieme si daranno da fare clandestinamente per manovrare gli esiti della guerra imminente e ostacolare i piani di una mente diabolica intenta ad appropriarsi di un'arma di potere assoluto...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli