La scomparsa della vetta più alta d'Italia (I romanzi Vol. 4)

Nel 1827 fu presentata la prima carta topografica del Piemonte, allora Regno di Sardegna. Nel 1851 del Grand Rouvet con altezza 4900 m sul livello del mare non v'era più traccia.
Che fine ha fatto la vetta più alta d'Italia?
Una storia mai raccontata prima d'ora.
L'incredibile viaggio di due topografi, l'incontro con personaggi storici, la scoperta di meraviglie artistiche ormai perdute, l'amicizia di due uomini in apparenza diversi che un sogno unirà per sempre,

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo