PERVERSIONI AL LAGO TRA MASCHI: gite tra uomini finite in storie di sesso selvaggio

...."Andammo fuori, dietro la casa. «Quello un tempo era un piccolo granaio.» Spiegò, indicandomi un rustico in discrete condizioni. Ci avvicinammo e Riccardo aprì il vecchio portone in legno. Sembrava molto pesante, ma lui non ebbe problemi. Riccardo era molto muscoloso. Ogni tanto mi perdevo ad ammirare i suoi avambracci o i suoi pettorali, quando i palestra si spogliava. Mi fece entrare. Il rustico non aveva finestre, ma la luce penetrava dal soffitto, dove mancavano alcune tegole. Il pavimento era sterrato, ma c’era un cumulo di paglia. Di colpo sentii la porta chiudersi con fracasso dietro di me. Mi voltai, pensando che mi avesse chiuso dentro per scherzo e, invece, vidi l’allenatore che mi fissava davanti alla porta...."

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli