L’Impresa Dei Giovani Eroi: L’Incredibile Avventura di un Gruppo di Ragazzi, Un Affascinante Viaggio nel Tempo e nella Storia dell’Italia Antica

L’incontro con un eccentrico scienziato e un evento inspiegabile rischiano di segnare il destino di un gruppo di adolescenti.
Le loro vite vengono sconvolte, ritrovandosi catapultati in un’epoca remota, nella quale rimangono intrappolati.
La via per tornare a casa sarà inaspettata, e i ragazzi dovranno affrontare un viaggio lungo e insidioso, all’apparenza impossibile da terminare.

Valerio, introverso e sognatore, si ritroverà al centro di quest’impresa, in un ruolo difficile e pieno di responsabilità che lo segnerà per sempre…
Lui e i suoi compagni dovranno imparare a cavarsela da soli affrontando innumerevoli pericoli, nonché le proprie paure e debolezze, in un intreccio di amicizie, amori e rivalità che metteranno a rischio l’unità del gruppo e la sua stessa sopravvivenza…

Un romanzo d’avventura per ragazzi coinvolgente e appassionante, ambientato fra i paesaggi mozzafiato di un’Italia antica dilaniata da guerre e divisioni, in cui storia, fantasia e fantascienza s’intrecciano in un mix avvincente.

RECENSIONI

Il romanzo mi è piaciuto molto. È facile da leggere.
I personaggi sono ben delineati e molto credibili.
La vicenda è ben ambientata, le descrizioni sono precise e accurate.
Ottime le tecniche di scrittura e i dialoghi, semplici ma credibili.
Commento finale: è un romanzo unico nella sua semplicità. Quando una storia è avvincente e ben descritta non c’è bisogno di storie violente o che seguono la moda del momento pur di avere consensi. Proporrei il libro anche a un pubblico adulto.

Simona Taddei
Lettrice e collaboratrice del servizio “Lettura Incrociata”

Il romanzo è buono, scritto in maniera molto fluida, con un italiano semplice e accattivante.
Buone anche le “perle di saggezza” disseminate lungo il racconto, che inducono il giovane lettore a riflessioni e considerazioni che vanno al di là del racconto stesso, per incunearsi nella quotidianità della vita reale.
Quindi, una buona metafora di vita, dove la fantasia s’intreccia alla trama dell’esistenza, dove vengono insegnati valori che sono il fondamento del viver civile: amicizia, coraggio delle proprie azioni, amore, lealtà, e non ultimo, affronta in modo garbato il dramma della morte.
Sintetizzando, promosso, e di piacevole lettura anche per gli adulti che hanno dimenticato di essere stati adolescenti.

Alfredo Sasso
Lettore del servizio “Lettura Incrociata”

Un romanzo avventuroso e fantastico, ricco di allegorie, rivolto soprattutto ai lettori giovani, ma non solo, apprezzabile in primo luogo per il suo contenuto altamente pedagogico, poi anche per lo stile narrativo dell’autore.
Francesco Belotti

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli