Un duello d'onore, alla pistola: Romanzo storico breve

Il 1800 italiano, è stato come un grosso cantiere che ha forgiato idealisti, nuove classi dirigenti, sconvolgimenti politici e territoriali oltre a dare vane speranze ai giovani che hanno lottato per gli ideali del tempo, sperando in un futuro migliore. Tra questi giovani, uno in particolare ha destato la mia attenzione per la sua breve e drammatica vita. In un secolo in cui la vita umana valeva poco per gli avversari e dove il Codice dell'Onore era ancora sentito, valeva poco una amicizia consolidata. Ogni individuo, quando vedeva traballare la propria credibilità, chiedeva ad ogni costo soddisfazione e quasi sempre ogni chiarimento si concludeva con un duello, anche se il nuovo regime savoiardo cercava di redimere e vietare tale forma di contesa. Nel caso corrente, si rappresenta la forte emozione, la solitudine, l'amarezza di un giovane volontario garibaldino che visse il dramma della sfida in duello e il presagio della morte.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli