Tempesta impudente

Appena sono riuscito ad arrivare da acqua e tirare fuori il regolatore da una bocca come gridi sentiti di Jack che, essendosi chinato e tenendo entrambe le mani un cavo dell'ancora, e stato su un naso di panfilo da riporto.
— Ulysses! L'ancora si e incagliata di nuovo! Si tuffi ancora una volta e lo estenda.
— Di nuovo si e incagliato? Bene per merda!
A malincuore ho messo il regolatore in una bocca e ho premuto la valvola, facendo l'aria uscire da una maglietta intima nuotante, e poi lentamente mi sono tuffato in profondita da cui soltanto e arrivato.
— Non uno, quindi l'altro — con insoddisfazione ho brontolato, cadendo sempre piu profondamente. — Non portera a bene.
Dopo emersion e necessario passare non meno di cinque minuti per una decompressione, e devo tuffarmi subito di nuovo allora piu veloce che possibile salire — e tutti a causa di esso le ancore maledette. Per tutta la vita per la prima volta affrontai un'ancora che da qualche parte si incaglia tutto il tempo. Ogni giorno — stesso. E necessario consegnare a Jack l'ultimatum: ancora o io. Sul panfilo da riporto evidentemente non continuiamo questo pezzo di ferro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli