Keep Waiting

Compra su Amazon

Keep Waiting
Autore
Tessa M. Salice
Pubblicazione
23 febbraio 2015
Categorie
Quando due esseri alati si scontrano, Nina è l’unica a poterli vedere.

Chi sono i Veglianti, i misteriosi viaggiatori in grado di trascendere il tempo e lo spazio? E perché quegli esseri chiamati Unseelie le danno la caccia?

Sullo sfondo di una Milano esoterica e magica, la sua natura di antica Vegliante si risveglia.

Le ombre di un passato a lei sconosciuto e i pericoli di un futuro incerto, non le impediscono di lottare per conquistare un amore perduto e ritrovato, quello per Allan, disposto a tutto pur di difenderla.

Perché nulla, quando viaggia nel tempo, è come sembra. Tutto può cambiare.





Dal libro:

«Desidereresti rinunciare a questo momento?» le sue mani risalivano dalle spalle al mio viso, accarezzandomi. «Farò in modo di mantenere le distanze, desiderarti mentre non sono osservato. Ti salverò, anche a costo di dannarmi.»



«Tutto bene oggi?»

Il nonno aggrottò la fronte.

«Nessuna muffa tossica in negozio, nessun giro di acidi, droghe, spaccio di cibo avariato, fughe di gas… no?» Mi feci più vicina. «Tutto regolare?»

«Ti sei ammattita?»



L'autrice:

Sognatrice, aspirante scrittrice e talvolta persona seria.

Tessa Salice è solo uno pseudonimo, la M dice tutto di me.

Sono nata nell'inguardabile, almeno stilisticamente, decennio di fine secolo, dove una salopette era l'ultimo grido in fatto di moda e il marsupio l'elemento cult.

Sono una grande fan del Doctor Who (It's bigger on the inside, if You know what I mean) e adoro la realtà nipponica. La mia intera infanzia si racchiude in una sfilza sconclusionata di anime, manga e Final Fantasy (alzi la mano chi non ha pianto alla morte di Aeris o ha riso di gioia per Squall e Rinoa. Per inciso, se qualcuno la sta davvero alzando, verrà fucilato dai congiuntivi feriti. E i ragazzi fanno male come coltelli affilati, provare per credere).

Amo la lettura, penso che il libro sia l'invenzione più fiabesca e meravigliosa cui l'uomo potesse giungere, tanto che ne ho fatto il mio corso di studi.

Ho anche provato a realizzare un fumetto, in preda alla furia folgorante della tremenda creazione, ma ahimè sono una che si stanca in fretta (prima vignetta, scritta iniziale, scarsa - quasi nulla- capacità artistica).

Nonostante ciò ho scritto un libro, si l'ho anche terminato, quindi dovrei iniziare a ricredermi sulla costanza che metto nelle cose.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli