Lord Jim (Fiction Vol. 88)

Considerato tra i 100 migliori libri del ventesimo secolo, scritto dopo “Cuore di tenebra”, “Lord Jim” è la storia dei perenni e ossessivi sforzi di un uomo per redimersi da un atto di viltà e codardia istintiva.

Il giovane Jim, primo ufficiale del “Patna”, una vecchia e malridotta nave a vapore, sogna di diventare un eroe. Quando l’imbarcazione minaccia di affondare e il comandante e i due macchinisti decidono di salvarsi la pelle per fuggire nelle poche scialuppe di salvataggio, Jim li disprezza, ma all’ultimo istante, stordito dall’orrore e dalla confusione, si unisce a loro, abbandonando al loro tragico destino gli ottocento pellegrini musulmani che si trovano a bordo, diretti a La Mecca.

Il “Patna” però non affonda, viene rimorchiato da una cannoniera francese nel porto di Aden. Il comandante e gli altri accusati si dileguano, ma Jim è l’unico che accetta di affrontare il processo: gli viene così revocato il brevetto di ufficiale. Pieno di vergogna e di rimorso per la vile diserzione, Jim non trova pace: passa da un lavoro all’altro, fugge ramingo verso nuovi lidi dell’Estremo Oriente non appena la sua nomea viene rivelata. Infine, trova rifugio tra gli indigeni di Patusan, una postazione commerciale remota nella giungla, dove pian piano riesce a conquistarsi il rispetto e l’affetto delle persone per le quali diventa “Tuan”, o Lord Jim. Proprio quando ormai è riusciuto a fare i conti con il passato, a smettere di sacrificarsi sull’altare della coscienza, un tragico, inaspettato epilogo lo conduce verso il volontario sacrifico di se stesso.

Il romanzo, nato originariamente come un racconto breve, divenne in seguito molto più lungo nelle pubblicazioni periodiche sul “Blackwood Edinburgh Magazine”, che poi lo pubblicò in un unico volume nell’ottobre del 1900. Attingendo al suo passato di emigrato, così come alla sua esperienza di marinaio, Conrad esplora nella storia del sensibile Jim i dilemmi della coscienza, l’isolamento morale, i temi della lealtà e del tradimento, la romantica ricerca di un ideale onorevole che viene messa alla prova fino all’estremo limite, per sperimentare radicalmente la presentazione della fragilità e del dubbio umani nel mondo moderno.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Joseph Conrad

I grandi romanzi e i racconti (eNewton Classici)

I grandi romanzi e i racconti (eNewton Classici) di Joseph Conrad

• La follia di Almayer • Il reietto delle isole • Il negro del Narciso • Cuore di tenebra • Lord Jim • Amy Foster • Tifone • Domani • Nostromo • L’agente segreto • La linea d’ombra • Racconti dell’inquietudine • Racconti di mare e di costa Introduzione di Filippo La Porta Edizioni integrali Il nome di Conrad è indissolubilmente legato al mare. In numerosi romanzi e racconti lo scrittore ha ...

Cuore di tenebra

Cuore di tenebra di Joseph Conrad

L'agente segreto

L'agente segreto di Joseph Conrad

Unico romanzo di Conrad ambientato a Londra, L’agente segreto è un’avvincente storia di spionaggio e intrighi. Liberamente ispirato a eventi avvenuti nel 1894, il romanzo segue la vita di Alfred Verloc, proprietario di un negozio di Soho e agente segreto incaricato da una potenza straniera di spiare gruppi rivoluzionari. Dati gli scarsi risultati ottenuti, il Segretario ...

Il duello

Il duello di Joseph Conrad Bompiani

In questo romanzo breve, incentrato su due ufficiali della Grande Armée di Napoleone che si sfidano a un’infinita serie di duelli per un futile pretesto, Joseph Conrad sfoggia tutta la propria sfolgorante ironia, capace di stemperare quella visione pessimistica della vita e dei drammi interiori dei personaggi che lo hanno reso celebre. Satirico eppure intimamente triste, questo capolavoro ...

Il filibustiere

Il filibustiere di Joseph Conrad Nutrimenti

L’ultimo romanzo scritto e pubblicato in vita da Joseph Conrad nella nuova traduzione d’autore di Alberto Cavanna. Il ritorno in patria, nella Francia napoleonica, di un vecchio marinaio, per decenni avventuriero e corsaro nei mari del mondo. Un libro ‘mediterraneo’, l’epitaffio di uno scrittore immortale che esibisce, anche nella sua prova estrema, il talento del grande narratore.

Fra terra e mare: Racconti (Letture Einaudi Vol. 70)

Fra terra e mare: Racconti (Letture Einaudi Vol. 70) di Joseph Conrad EINAUDI

Già tradotti da Piero Jahier nel 1946 con il titolo Racconti di mare e di costa , i tre racconti di Twixt Land and Sea sono un libro molto importante per Conrad. A dispetto del fatto che l'autore nella nota introduttiva scriva di averli accostati fra loro quasi casualmente, con un criterio unicamente geografico (Oceano Indiano), questi racconti sono in realtà orchestrati ...