Coloriamo il mondo: Imparare a dipingere con la mente

Alcuni individui sperimentano circostanze in cui uno stimolo sensoriale come un suono, un odore, un sapore o la visione di un’immagine, provoca la reazione chiara ed immediata di un altro senso. Tali situazioni vengono comunemente indicate con il termine di sinestesia, fenomeno percettivo caratterizzato dall'abbinamento di due o più modalità sensoriali. La combinazione più frequente è rappresentata dalla correlazione fra lettere e numeri con i colori, associazione che si manifesta mentalmente, in modo diretto ed automatico, ogniqualvolta i grafemi vengono osservati, letti o anche soltanto immaginati.
Prendendo spunto da questa semplice realtà ed attraverso una successione di piccoli passaggi che, per quanto logici e razionali, lasciano libero sfogo all'immaginazione, il lettore viene guidato nella costruzione di un nuovo mondo, nel quale i numeri ed i colori appaiono come entità inscindibili e all'interno del quale le idee che liberamente popolano la mente del matematico risultano ora accompagnate dai movimenti della mano del pittore sulla tavolozza e sul quadro.
Semplici operazioni quotidiane si trasformano in colorate sfumature tra tonalità infinitamente pure.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di MARCO AIME

Tra i castagni dell'Appennino. Conversazioni con Francesco Guccini

Tra i castagni dell'Appennino. Conversazioni con Francesco Guccini di Marco Aime UTET

Un viaggio in treno fino a Pàvana, lungo la ferrovia Porrettana, per avvicinarsi nel modo più autentico allo spirito delle canzoni e dei luoghi di Francesco Guccini. È il viaggio, metaforico e reale, che intraprende l’antropologo Marco Aime, e insieme a lui ogni lettore, che ha con questo libro l’occasione di scoprire, attraverso la viva voce di Guccini, i ricordi più personali, insoliti e ...