La breganta



Siamo nel marzo del 1861 quando l’improvvisa morte di un umile maresciallo sconvolge le vite degli abitanti di San Donato al Monte, minuscolo paesino tra le montagne abruzzesi, dando l’avvio a una serie di eventi che andranno a incrociarsi la storia ufficiale (l’unità d’Italia e il brigantaggio).
Tra le maglie della storia vanno a impigliarsi anche le singole vicende di quei montanari abruzzesi: Nicola, il capobanda dei briganti; Ada, la sua fidanzata e futura brigantessa; Lucretia, la contessa e vedova del maresciallo; Imelda, la domestica di Lucretia; Corrado, il sostituto del defunto maresciallo Mattei e Innocenza, la madre di Ada, ma anche una serie di personaggi più o meno minori, curiosi o caratteristici.
Oltre a essere raccontata dal punto di vista dei “caffoni”, qui la storia o le storie sono raccontate da un punto di vista prettamente femminile: donne sempre in bilico tra un mondo maschilista che le vorrebbe relegate ai margini della società, e voglia di affermare i propri desideri.
La storia inizia lentamente facendo assaporare al lettore gli ambienti, i sapori e gli odori di un piccolo mondo antico ormai perduto, per poi aumentare il ritmo in maniera incalzante seguendo le vicende sempre più sanguinose degli scontri tra briganti e soldati, ma anche dei misteri che sembrano coinvolgere molti abitanti di San Donato, persino quelli che sembrano “più innocui”.
Tra romanzo storico, thriller (o, meglio, vecchio giallo all’italiana) e romanzo femminile, l’autrice ci descrive un Abruzzo a tinte forti, tra cultura popolare, vivide espressioni dialettali e persino piatti tipici di una terra bellissima e aspra come la meravigliosa natura che fa da sfondo a questo bellissimo romanzo che di sicuro una volta letto resterà nei cuori dei suoi lettori.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Coralba Capuani

ILLOGICA: Raccolta di racconti e immagini poetiche sparse

ILLOGICA: Raccolta di racconti e immagini poetiche sparse di Coralba Capuani

In questa piccola antologia ho voluto raccogliere i racconti e le “poesie” più significative, o tecnicamente più riuscite, scritte durante il mio percorso che da scribacchina mi ha portata fino allo stadio di “scrittora”, auspicando di passare presto a quello successivo di scrittrice. Il titolo, “Illogica”, è dovuto all’eterogeneità del materiale contenuto che non segue una logica che unisce i ...

La ricostruzione del cuore

La ricostruzione del cuore di Coralba Capuani Io Scrittore

Nella notte del 6 aprile 2009 il terremoto distrugge il cuore dell’Aquila, e le macerie seppelliscono le esistenze di tutti, di chi perde la vita e di chi sopravvive. Giulia è una ragazza aquilana che studia a Bologna e insegue i suoi sogni al ritmo della musica che suona e ascolta con passione. In quella terribile notte perde tutta la famiglia, e comincia per lei un calvario di mesi in un ...

Giu' all'Ammeriche (Tracce Vol. 1)

Giu' all'Ammeriche (Tracce Vol. 1) di Coralba Capuani

Il romanzo narra le vicende di due emigranti abruzzesi che, per sfuggire alla miseria dell'Italia degli anni Venti, lasciano la loro terra per "cercare fortuna" in America. "L'Ammeriche", la terra dei sogni che si avverano. Quanto questo sia lontano dalla realtà, Filomena e Teresa lo scopriranno solo dopo lo sbarco, quando un ritorno non è più possibile. Si troveranno perciò ad affrontare ...

Alexis

Alexis 1 di Coralba Capuani

Un inquietante mistero aleggia su Castro Iulianos, un minuscolo quanto inospitale paesino non segnato neppure sulle carte geografiche. Molti anni addietro la famiglia Starkos scomparve senza lasciare tracce, alimentando così la nascita di alcune leggende, tutte incentrate su Alexis, il figlio minore. Queste voci arrivano anche all’orecchio di Grazia, una studentessa appena trasferitasi al ...