Lovecraft's Innsmouth (Cthulhu Apocalypse Vol. 1)

Compra su Amazon

Lovecraft's Innsmouth (Cthulhu Apocalypse Vol. 1)
Autore
Claudio Vergnani
Editore
Dunwich Edizioni
Pubblicazione
12 febbraio 2015
Categorie
… si trattava semplicemente di accompagnare il professor Franco Brandellini (questo il nome del cliente) per una settimana in una cittadina per turisti sulle coste del Massachusetts, dove era stata ricostruita a uso e consumo dei gonzi (questa invece la spiegazione di Vergy) la Innsmouth del racconto "The Shadow Over Innsmouth" di H.P. Lovecraft. Il nome della struttura era, nella sua grande originalità, "Lovecraft’s Innsmouth".

«Insomma», spiegò Vergy, «hanno costruito questa specie di Disneyland che rispecchia pari pari la città del racconto. Catapecchie cadenti, vicoli, l’albergo schifoso, la chiesa dell’ordine di quel… come si chiamava quello stronzo con le squame con il quale i cittadini stringono il solito patto blasfemo?»
Ritornai con la memoria ai tempi del liceo. «Dagon, direi. Lo aveva contattato un capitano del posto che era stato in non so quale località esotica e lì aveva saputo di questa creatura che, al prezzo modico di qualche sacrificio umano, avrebbe garantito pesce, oro e figa per tutti gli anni a venire.»
«Giusto, una cosa così. Aspetta, questa ti piacerà: per le strade girano anche delle comparse truccate come gli abitanti del racconto. Dei rachitici che camminano arrancando, puzzano di pesce e al posto della faccia hanno un mascherone da merluzzo. Bene, ora tu non ci crederai, ma sembra che esistano molti appassionati di questa spazzatura e il nostro professore è uno di loro. E vuole fare un salto a godersi cotanta bellezza. Tu e io lo dobbiamo accompagnare e proteggere. Da cosa, non saprei.»
«Sembra un compito abbordabile.»
«Già. Il guaio è che dicevano così anche dello sbarco in Normandia.»

CTHULHU APOCALYPSE


Cthulhu Apocalypse è una serie di novelle autoconclusive e scritte da diversi autori che si svolgono nella stessa ambientazione di matrice lovecraftiana. Non è necessario leggere le opere in ordine di uscita anche se ovviamente aiuta a comprendere meglio il mondo creato dagli autori coinvolti nel progetto.

DICONO DI QUEST'EPISODIO:


"Non è una cosa facile riuscire a essere se stessi trattando i temi noti e stranoti di un autore leggendario come Lovecraft, eppure Claudio ci riesce, e non ha bisogno di scimmiottare né imitare l’autore di Providence. Non è cosa da poco. Da prendere a occhi chiusi." (PRIMA DI SVANIRE)

"Un’avventura che non si può perdere. Lovecraft’s Innsmouth è davvero la Disneyland per adulti che tutti gli appassionati dell’horror desiderano… E, se ve lo state chiedendo, l’Ordine Esoterico di Dagon qui non è solo un affare da turisti, ma ovviamente vi dovrete mettere al seguito del professor Brandellini per capire quanto ci sia di vero nelle opere dello scrittore di Providence." (IL RECENSORE)

"Vergnani, come Bukowsky, descrive una realtà lercia, ingiusta e crudele ma usa una chiave se vogliamo più esistenzialista. I suoi paria scelgono l’orrore, un orrore che diventa semplicemente l’aspetto più gestibile e leale di un’esistenza che non concede nessuna tregua se non una lotta costante contro tutto e contro tutti, con i pugni in tasca." (TACCUINO DA ALTRI MONDI)

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Claudio Vergnani

La Torre delle Ombre

La Torre delle Ombre di

In una città consegnata all’anarchia, preda di grottesche e letali bande criminali, logorata da cambiamenti climatici e rassegnata a un futuro dove la speranza è il lusso di pochi, i due protagonisti – Claudio e Vergy – tirano a campare, cercando di resistere al logorio di una vita priva di senso e di sbocchi, grazie a una rigida routine giornaliera fatta di allenamento fisico, di strategie per...

A Volte si Muore

A Volte si Muore di

In una città dove intere aree erano preda di criminali e maniaci, di bande mascherate, di stupratori seriali e pazzi sbandati, e sotto il controllo di gangster in doppiopetto, si muoveva un assassino misterioso e invisibile chiamato il Bisbiglio. La leggenda voleva che solo i morti che si lasciava dietro – straziati e oltraggiati – potessero vederlo. Infliggeva una fredda violenza e una studiat...