Ubriachi

“La potenza rappresentativa del linguaggio negli Ubriachi è di un’evidenza tale che per lo scrittore regressione, nel senso pasoliniano, viene a significare una vera e propria dissoluzione dell’io, una sorta di totale immedesimazione e quasi compenetrazione con la realtà. Siamo forse nel gorgo più profondo del concetto di espressionismo: le cose si animano e parlano da sole perché l’io dello scrittore si azzera in esse, quasi ubriacandosi della loro materialità. È anche il punto in cui scrittura e pittura si guardano più da vicino”.
dalla Prefazione di Giuseppe Leonelli

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Lorenzo Viani

Parigi

Parigi di Lorenzo Viani Bauer Books

A scuola ebbi la fortuna di imbattermi in un maestro scettico, un vecchio alto, vestito continuamente d’una palandrana nera, con in testa un cilindro, baffi e pizzo bianchi, occhi neri, larghi e pensosi, impronta di Sileno. Si chiamava Cesare; a spiegare una certa aura di paganesimo che spirava su quel volto largo e sereno, basterà dire i nomi dei suoi congiunti: Volfango e Silvano, Telemaco, ...

Parigi di Lorenzo Viani (Navigazione migliore, TOC attivo) (Classici dalla A alla Z)

Parigi di Lorenzo Viani (Navigazione migliore, TOC attivo) (Classici dalla A alla Z) di Lorenzo Viani ATOZ Classics

Parigi è la testimonianza romanzata della sua esperienza alla Ruche.

Ritorno alla patria (Liber Liber)

Ritorno alla patria (Liber Liber) di Lorenzo Viani E-text

Romanzo autobiografico,  Ritorno alla patria,  vincerà, ex aequo con Anselmo Bucci, il Premio Viareggio nel 1930. Una drammatica testimonianza della sua esperienza di volontario durante la prima guerra mondiale, fino al congedo del 1 gennaio 1919. Nota: gli e-book editi da E-text in collaborazione con Liber Liber sono tutti privi di DRM; si possono quindi leggere su qualsiasi lettore di e-book...