Lesbica: Canzoni del desiderio

Mindy aspettava questo concerto da mesi. E quando l'annunciatore si avvicinò al microfono e disse: "Signore e signori, per favore, date il benvenuto a Tammy Sweet!" per poco non saltò fuori dalla sua pelle di gioia.


Quando Tammy arrivò al centro del palco sotto le luci dei riflettori, la folla enorme impazziva, ma nessuno urlava più forte o con più entusiasmo di Mindy. “Non è stupenda, Danny?” urlò al suo accompagnatore.


Danni annuì come un robot. “Si, fantastica. Per duecento dollari a biglietto, è meglio che sia fantastica.” Mindy rise, riportando la sua attenzione al palco, osservando ogni mossa della sua cantante preferita, la danza del serpente che aveva fatto all’inizio della canzone, il movimento dei suoi fianchi, e, naturalmente, quella voce dolce, seducente. Tammy era tutto ciò che Mindy voleva essere.


Per il resto della serata, e per quanto riguardava Mindy, tutti gli altri nell’arena scomparirono. Anche il suo accompagnatore, Danny, svanì nel nulla quando le sembrava che Tammy Sweet puntava la sua voce dolorosamente dolce a lei e solo a lei. Alla fine dello spettacolo stava ancora saltellando e urlando.


Il suo accompagnatore era molto meno entusiastico. In macchina, guidando verso casa, girava con gli occhi  poiché Mindy poteva parlare solo di una cosa: Tammy Sweet. “Ciò che mi piace moltissimo di sua musica è che le sue canzoni parlano di prendere il controllo della propria vita invece di essere la vittima, capisci ciò che voglio dire?”


“Si, è stupendo,” Danny gemette. “Mindy, vuoi –“


“ E un’altra cosa meravigliosa di lei è che è così sicura della sua bellezza e la sua forza. Ti sto dicendo, che se avessi una figlia, vorrei che crescesse come Tammy Sweet.”


Danny sorrise fissandola. Mindy era così presa a parlare di Tammy che non aveva neanche notato che la macchina di Danny si era fermata davanti a casa sua. “Allora … Mindy, lo so che è tardi

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Kathleen Hope

Non sei poi così cattivo: Avventura erotica di un cattivo ragazzo

Non sei poi così cattivo: Avventura erotica di un cattivo ragazzo di Kathleen Hope Kathleen Hope

ATTENZIONE: 18+ Linguaggio esplicito. Romanzo con contenuti erotici, adatto a un pubblico adulto. Tylan dovette avermi letto nel pensiero, perché mi afferrò per i fianchi e mi trascinò fino al bordo della scrivania. Con una sola spinta, scivolò dentro di me. Mi aggrappai alle sue braccia e gli allacciai le gambe attorno alla vita. Lui cominciò a scivolare dentro e fuori dal mio corpo, ...

Menage: I Cabana Boys

Menage: I Cabana Boys di Kathleen Hope Michael van der Voort

Poi, come se non avessero mai fatto altro nella vita, mi aprirono le gambe per lasciarmi esposta al loro tocco. Mi stuzzicavano con le dita la carne umida e le sensazioni cominciarono a scorrere tutte insieme. Il mio corpo era in fiamme! Non ero mai stata tanto eccitata in vita mia. La combinazione delle dita dentro di me e delle bocche sui miei seni mi stava facendo impazzire, sentivo che l'...

Offerta e aperta

Offerta e aperta di Kathleen Hope Michael van der Voort

La sua mano calda sul mio viso e sentii quel semplice tocco sul tutto il mio corpo. Volevo allungare la mano per trascinarla sulle mie ginocchia e fare tutte quelle cose che avevo sognato di farle. Ma questo era la sua prima volta con una donna, e non volevo spaventarla. Le cose dovevano essere fatte con finezza e sensibilità se avessi qualche speranza di qualcosa di vero e a lungo termine con ...

Gay: 50 Sfumature Gay

Gay: 50 Sfumature Gay di Kathleen Hope Kathleen Hope

“Fai solo piano.” sussurrò, prendendogli il volto tra le mani e staccando col dito il labbro da sotto il dente che lo teneva pinzato per poterlo baciare ancora. La sua mano scivolò dalla guancia di Allen alla sua spalla, al suo petto e il suo pollice, reso calloso dal lavoro manuale, prese a strofinargli un capezzolo finché non si indurì. “Non dobbiamo correre.” Allen aveva già il fiato corto...

Gay: Valeva l'attesa

Gay: Valeva l'attesa di Kathleen Hope Kathleen Hope

ATTENZIONE - Questa storia contiene scene esplicite di sesso tra due uomini e non è adatto a tutte le età.18+ “È stato fantastico.” dissi piano. “Sì, lo è stato.” ammise. “Ma immagino che non succederà più?” Si girò a guardarmi. “E perché no?” Scrollai le spalle. “Slim-” “Slim ed io siamo amici. Niente di più.” “Pensavo che-” “Anche lui lo pensava.” Restammo in silenzio per un altro istante...

Gay: Il miliardario in arresto

Gay: Il miliardario in arresto di Kathleen Hope Kathleen Hope

“E vuoi che io vada a letto con lui? Sei fuori di testa? Non sono gay, lo sai.” “Sì, lo so. Devi solo fingere di essere gay. Visto che già gli piaci, puoi avvicinarti a lui e vedere cosa succede lì dietro.” Alzò una mano. “Nella stanza sul retro, intendo,” aggiunse in fretta, quando aprii la bocca per protestare. “Senti, tutti i fascicoli dicono che sta facendo qualcosa di illegale. Non può ...