Il Circolo Pickwick: con Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo

Nel 1836 uscì il primo capitolo del romanzo “The Posthumous Papers of the Pickwick Club” sul giornale Morning Chronicle. “The Pickwick Papers”, come il titolo venne abbreviato, fu pubblicato a fascicoli con cadenza mensile, e riscosse subito un grande successo di pubblico. Ne “Il Circolo Picwick”, titolo col quale il romanzo è conosciuto in Italia, i personaggi sono tanti e le loro avventure varie e avvincenti. Il libro è giustamente considerato un capolavoro e fu subito apprezzato in Gran Bretagna e poi all’estero. Racconta le vicende del signor Samuele Pickwick, fondatore e Presidente dell’omonimo Circolo, e dei suoi tre fedeli amici Nathaniel Winkle, Augustus Snodgrass e Tracy Tupman, che hanno avuto l’incarico di viaggiare in Inghilterra per fini conoscitivi e culturali, per poi riferirne al Circolo stesso. Il libro è un affresco vivido e disincantato dell’Inghilterra ottocentesca, che ci mostra le strade, le campagne, le cittadine, le locande, gli uffici, gli studi professionali (soprattutto quelli degli avvocati, spesso bersaglio dell’ironia amara dell’Autore) e la varia umanità che si muove in questi ambienti. L’umorismo bonario di Dickens pervade tutto il romanzo e la sua penna descrive con indulgenza vizi e debolezze dell’umana natura, mostrandone con arguzia, a volte divertita, tutti i difetti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Charles Dickens

Il segnalatore

Il segnalatore di Charles Dickens

All’imbocco di una galleria ferroviaria lavora un umile segnalatore, con un grande problema: già due volte davanti all’uomo è apparso uno spettro, che gli ha annunciato un pericolo terribile e imminente, ma senza specificare di che cosa si trattasse o come prevenirlo. In entrambe le occasioni, subito dopo si è verificato un incidente fatale. E quando il ...

Cantico di Natale (Feathers Classics)

Cantico di Natale (Feathers Classics) di Charles Dickens Feathers Classics

Il Cantico di Natale (A Christmas Carol), noto anche come Canto di Natale o Ballata di Natale, è una delle opere più famose e popolari di Charles Dickens. È il più importante della serie dei Libri di Natale (The Christmas Books), una collezione di racconti che include oltre al Cantico, Le Campane (The Chimes, 1845), L'uomo visitato dagli spettri (The Haunted Man, 1848), Il grillo sul caminetto...

Canto di Natale

Canto di Natale di Charles Dickens EDIZIONI PIEMME

"Fidatevi di me. Ci sono almeno tre buoni motivi per leggere, o rileggere, Canto di Natale. Il primo è che è un bel libro. Il secondo è che è un libro divertente. E il terzo è che l'uomo che l'ha scritto, Charles Dickens, non è stato solo uno dei maggiori scrittori di ogni tempo e di ogni paese, ma anche un uomo che, da adulto, non ha mai dimenticato cosa vuol dire essere un bambino o un ...

Canto di Natale

Canto di Natale di Charles Dickens Ali Ribelli Edizioni

Edizione speciale con impaginazione natalizia.Nella fredda notte che annuncia il Natale, il vecchio Scrooge, visitato dal fantasma del suo vecchio socio in affari, si trova a compiere un doloroso viaggio nel passato, nel presente e nel futuro della sua miserevole vita. Una grande storia sulla possibilità di cambiare il proprio destino. Una riflessione sull'equilibrio difficile fra il presente, ...

Canto di Natale

Canto di Natale di Charles Dickens Bauer Books

Il romanzo è uno degli esempi di critica di Dickens della società ed è anche una delle più famose e commoventi storie sul Natale nel mondo. Narra della conversione del vecchio e tirchio Ebenezer Scrooge, visitato nella notte di Natale da tre spiriti (il Natale del passato, del presente e del futuro), preceduti da un'ammonizione dello spettro del defunto amico e collega Jacob Marley. Il  Canto ...

Il Circolo Pickwick (Supercoralli)

Il Circolo Pickwick (Supercoralli) di Charles Dickens EINAUDI

Piú passa il tempo e piú la collocazione cronologica di un classico diventa rarefatta. Non sono in molti, tra i lettori comuni, a rammentare se nello smisurato palinsesto narrativo che è l'opera di Charles Dickens venga prima Nichola s Nickleby o Oliver Twist , Casa desolata o David Copperfield ; tanto piú che fin dall'inizio la stesura e la pubblicazione delle opere si intrecciavano ...