L'avvelenatrice

"A ventott’anni, la marchesa di Brinvilliers era nel pieno della sua bellezza: di piccola statura, ma di forme perfette; col viso tondo incantevolmente leggiadro; dai tratti tanto piu? armoniosi in quanto mai alterati da alcuna sofferenza interiore, come quelli di una statua che per una qualche magia abbia momentaneamente preso vita, e ciascuno poteva prendere per il riflesso della serenità di un’anima pura quella fredda e crudele impassibilità, che non era altro che una maschera per coprire il rimorso."
Francia del XVII secolo. La Marchesa di Brinvilliers è una donna nobile e dissoluta, dai molteplici cavalieri sirventi, tra cui uno in particolare, un ex prigioniero della Bastiglia, da cui impara l'arte di miscelare i veleni. Con queste conoscenze i due avvelenarono pian piano tutta la famiglia di lei, compreso il marito. Dopo molti indizi, i misfatti furono scoperti grazie alle confessioni estorte al suo maggiordomo. La donna, arrestata e condannata, scelse di propria volontà di essere bruciata viva.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alexandre Dumas

La camorra e altre storie di briganti

La camorra e altre storie di briganti di

Nel 1860, dopo aver raggiunto l’amico Giuseppe Garibaldi a Palermo, e aver seguito e accompagnato l’impresa dei Mille fino a Napoli, Dumas si ferma per ben tre anni nella città partenopea. Da lì, nella sua infaticabile attività di cronista e narratore, scriverà migliaia di pagine, da destinare sotto forma di corrispondenze alle riviste parigine, o di racconti agli editori di mezza Europa. In es...

L'arciere del Reno

L'arciere del Reno di

«Sul finire dell’anno 1340, in una fredda ma ancora bella notte d’autunno, un cavaliere percorreva il sentiero che costeggia la riva sinistra del Reno. La luna cominciava a irradiare la sua luce d’argento; e noi approfitteremo di quel furtivo raggio di luce per dare una rapida occhiata al notturno viaggiatore»… L’inquietante sospetto di una falsa paternità e di un matrimonio tradito. La rabbia....

Il conte di montecristo

Il conte di montecristo di

questoe il capolavoro di Dumas la versione intecrale dove troverete cosa puo fare la vendetta unita al potere del denaro e come viveva la borghesia all'nizio dell'800 un racconto che non puo mancare nella propria bibblioteca

Il conte di Montecristo (Einaudi tascabili. Classici)

Il conte di Montecristo (Einaudi tascabili. Classici) di

Leggi un estratto *** Nessun romanzo, forse, ha avuto tante edizioni, tanti adattamenti cinematografici e televisivi; è diventato un musical, un fumetto con Paperino, è stato immortalato sulle figurine Liebig, condensato nelle strisce della Magnesia San Pellegrino e oggi ispira la serie televisiva americana Revenge. Tutti quindi possono dire di conoscerne almeno a grandi linee la tr...

Robin Hood (Emozioni senza tempo)

Robin Hood (Emozioni senza tempo) di

Uno degli eroi più amati tra i paladini di fantasia venuti a galla all'interno della tradizione popolare europea, Robin Hood è anche tra i più celebri caratteri di tutti i tempi dal punto di vista storico, sociale e dei costumi. Grande difensore dei deboli e della giustizia, personaggio giusto, arciere celebre e astuto stratega, è il signore della foresta di Sherwood e tantissimi lettori di ogn...

I tre moschettieri

I tre moschettieri di

Arrivato dalla provincia per cercare fortuna a Parigi, il giovane d'Artagnan, coraggioso e abilissimo con la spada, conquista la fiducia di Athos, Porthos e Aramis, i moschettieri di re Luigi XIII, famosi per le loro gesta eroiche. Entrato a far parte della guardia del sovrano, d'Artagnan combatterà a fianco dei tre inseparabili compagni per sventare le oscure trame del diabolico cardinale Rich...