La stagione della falce

Londra, 2059.
Paige Mahoney, diciannove anni, è una sognatrice errante, una chiaroveggente e, nel suo mondo, Scion, commette tradimento semplicemente respirando. È per questo che lavora in segreto in una piccola cosca criminale alle dipendenze di un uomo di nome Jaxon Hall. Il suo compito: monitorare l’attività eterica della sua sezione per controllare gli altri veggenti. Ma in un giorno di pioggia la sua vita cambia per sempre.
In seguito a un’improvvisa ispezione su un treno, Paige scopre di avere dei poteri molto superiori a quelli di una comune veggente. Aggredita, drogata e rapita, viene trasportata nella perduta Oxford, una città tenuta segreta per duecento anni, controllata dalla potente e spietata razza dei Refaim. Paige viene assegnata a un Decano, un Ref di una bellezza indecifrabile e terribile, e dai piani misteriosi. Lui è il suo padrone. Il suo allenatore. Il suo nemico naturale. Ma è anche l’unico che può insegnare a Paige come sopravvivere in questa prigione, dove altrimenti sarebbe destinata a morire…

Una storia ammaliante e ingegnosa, un racconto di coraggio, eroismo e amore fuori dagli schemi: un’avventura verso la libertà e l’indipendenza.
Il primo libro di una serie fantasy di una giovane brillante scrittrice che per la qualità della sua scrittura e la grandiosità della sua immaginazione è già stata paragonata a J.K. Rowling.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo