La città e la palude

Compra su Amazon

La città e la palude
Autore
Paolo Delpino
Editore
0111 Edizioni
Pubblicazione
30 dicembre 2014
Categorie
In un futuro non troppo lontano, Milano è divenuta una città-stato col nome di Menegoville. Trasformata in una metropoli di dimensioni spropositate, è divisa fra le tra principali etnie - Mandorlocchi, Salamecchi e Brumisti (cinesi, islamici e milanesi) - più una quantità di gruppi minori. La privatizzazione è selvaggia al punto che perfino le vie cittadine sono chiuse da cancelli e soggette al pagamento di pedaggio; la città è sull’orlo di una totale anarchia e a malapena è tenuta a freno dai tradizionali corpi di pubblica sicurezza e da centinaia di reparti di polizia privata. Negli anni precedenti, il city provider (sindaco) Teobaldo Quorra è riuscito a riorganizzare Menegoville sulla base di un non troppo stabile equilibrio politico, che vede in posizione dominante gli imperscrutabili Mandorlocchi, insidiati nel loro primato dagli esagitati Salamecchi, mentre i Brumisti, ormai divenuti minoranza, perseverano nell’italica abitudine di farsi ognuno i fatti propri e pertanto se ne stanno a guardare in attesa di schierarsi dalla parte del vincitore. In una situazione del genere, una crisi politica è prima o poi inevitabile. A far precipitare la situazione è il problema della cosiddetta “Palude”, un’area cittadina sprofondata in un immenso acquitrino e successivamente occupata da una schiera di senzatetto (i cosiddetti “Nomadi”). Ben presto cominciano a verificarsi una serie di azioni terroristiche che, a seguito delle indagini assegnate al capo della “Compagnia Rapida”, finiscono per portare alla luce una serie di complotti che coinvolgono praticamente tutti i nomi più in vista di Menegoville...

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Paolo Delpino

Cono d'ombra

Cono d'ombra di

Quando un misterioso killer uccide con una calibro 22 Antonio Bersaghi, propietario della Polisystem, società che opera nel ricollocamento di aziende in crisi, le indagini si indirizzano subito verso le oscure manovre attorno alla vendita della Time Lock, un’azienda di Information Technology vicina al fallimento, di cui la vittima si stava occupando. L’ipotesi sembra confermata quando...