Una tempesta nella tazzina. Le indagini del commissario Cantagallo

Compra su Amazon

Una tempesta nella tazzina. Le indagini del commissario Cantagallo
Autore
fabio marazzoli fabio marazzoli
Editore
LFA Publisher
Pubblicazione
01/03/2018
Categorie
“Una tempesta nella tazzina - Le indagini di Cantagallo”: un diplomatico inglese è scomparso in circostanze misteriose e nella sua villa in paese non c’è traccia del suo passaggio. La moglie a Londra lo crede morto. La telefonata della Lady all’ambasciata a Roma scatena la caccia all’uomo. Per le ricerche si attiva subito la Farnesina che chiede rinforzi all’Interpol. Sul posto sono inviati gli uomini più adatti a questa delicata missione: un ispettore capo rumeno ex guardacoste del Mar Nero col suo granitico guardaspalle e due inglesi ex bobbies dei Royal Parks di Londra. La villa del diplomatico è passata al setaccio e qualcosa affiora. Il rozzo poliziotto rumeno è sicuro che sia stato assassinato da una pericolosa setta religiosa. I due impacciati bobbies inglesi sono convinti che sia stato ucciso da una fascinosa amante rumena che viaggiava in aereo con il diplomatico. Il mistero s’infittisce. Fonti interne dell’Interpol sostengono che il diplomatico sia coinvolto in un traffico illegale di opere d’arte fra la Transilvania e la Toscana. Al centro del traffico ci sarebbe il furto di un prezioso quadro fiammingo del valore di 1 milione di euro. Era contenuto all’interno di un inquietante kit anti-vampiro trafugato in Transilvania da un inafferrabile ladro internazionale rumeno. L’ispettore capo Lupescu non ha dubbi. Il diplomatico è finito dentro un ingranaggio più grande di lui ed è stato fatto fuori. Sarà vero? Sarà falso? Sarà morto? Sarà quel che sarà, ma è presto per dirlo. L’unica cosa che si sa è che il commissario Cantagallo non guiderà l’indagine perché non è stata affidata a lui. La dovrà cedere per Ragioni di Stato al poliziotto rumeno dell’Interpol: ispettore capo Dragos Moise Lupescu. Cantagallo però non starà con le mani in mano. Avrà il suo da fare per districare la matassa di questo intrigato crimine che sbroglierà solo alla fine, quando riuscirà a trovare il capo del filo che tiene insieme tutti i fatti accaduti.

fabio marazzoli Commento dell'autore

Il giallo "UNA TEMPESTA NELLA TAZZINA" ha ricevuto il premio di "Menzione di merito" nel prestigioso Concorso Nazionale Letterario “Artisti” per Peppino Impastato. La seconda edizione del Concorso Nazionale Letterario “Artisti” per Peppino Impastato si è conclusa sabato 11 maggio al Centro Asteria di Milano. La cerimonia di Premiazione organizzata dall’associazione di Rosate, La Piccola Orchestra, ha avuto come protagonisti alcuni volti importanti dello spettacolo tra cui il noto giornalista e presentatore Michele Cucuzza, l’attore Carmelo Galati, la scrittrice Alessandra Sala, la cantautrice Cassandra Raffaele, la comica Maria Rossi e altri ancora. La serata presentata dalla bravissima Claudia Vigato ha intrattenuto più di 250 autori, poeti, scrittori da tutt’Italia. Presenti anche alcune scolaresche di Roma, Palermo e Saronno a ritirare i premi. La cerimonia è stata patrocinata dal Comune di Milano, Città Metropolitana e Regione Lombardia. Soddisfatto il Presidente dell’associazione e del Concorso Salvatore Lanno: “I partecipanti in questa seconda edizioni sono quasi raddoppiati, il messaggio sulla legalità e la voglia di ribellarsi alle mafie sembra sia crescendo. La figura di Peppino Impastato “incoraggia” anche i giovani ad avere una consapevolezza del fenomeno.

Il giallo è particolare e mette alla prova le capacità indagative del commissario Cantagallo che stavolta sarà alle prese con un fantomatico poliziotto rumeno, l'ispettore Lupescu, che per Ordini Superiori ha ricevuto l'ordine di dirigere le indagini in quanto il delitto coinvolge un personaggio molto in vista inglese che è molto chiacchierato per un certo suo vizietto extra-coniugale con una fascinosa donna straniera avvolta da un mistero inquitante. Buona lettura.  .

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

fabio marazzoli

PREMIATO il giallo "Una tempesta nella tazzina" fabio marazzoli

PREMIATO il giallo speciale "UNA TEMPESTA NELLA TAZZINA" pubblicato da Lello Lucignano della LFA Publisher di Caivano (Napoli) per i 10 anni delle indagini del commissario Cantagallo. Il libro è stato premiato con una bella MENZIONE DI MERITO nel Concorso letterario Nazionale “Artisti” per Peppino Impastato 2018 presieduto dal giornalista RAI MICHELE CUCUZZA. Quindi ancora una volta la mia passione per la scrittura è stata premiata e riconosciuta nell’ambito di un concorso che ha visto partecipare opere letterarie di scrittori e giornalisti di primo piano che si occupano nei loro editoriali della lotta alla Mafia. Di conseguenza il premio, in quel contesto e per un giallista informatico bancario, assume un grande valore e mi riempie di una grande soddisfazione. Leggi tutta la recensione

Registrati o Accedi per commentare.

fabio marazzoli

Pubblicato il giallo speciale "Una tempesta nella tazzina" di Fabio Marazzoli, per i 10 anni del commissario Cantagallo.fabio marazzoli

Il commissario Cantagallo non era un poliziotto a cui piaceva essere al centro dell’attenzione. Non cercava i grandi scenari delle metropoli cittadine e tantomeno gli piaceva l’atmosfera pressante di una grande città. Non gli piaceva nemmeno stare sotto la luce dei riflettori della celebrità. No, tutt’altro. Voleva solo fare bene il suo lavoro insieme ai colleghi della sua squadra, la Squadra Omicidi del commissariato di Collitondi, un commissariato di periferia. Perché lui era un poliziotto di periferia. Voleva starsene alla periferia per osservare, distaccato e rilassato, cosa accadeva nel centro dove risplendevano i bagliori della fama e della notorietà. Senza curarsene. Osservava tutto questo dalla periferia del suo commissariato, semmai non accorgendosi che, cambiando la visuale del suo punto di osservazione, quel luogo dove si trovava lui diventava centrale rispetto a tutto il resto che lo circondava. Ed era proprio questa centralità acquisita che lo poneva all’attenzione della gente che lo stimava come una persona perbene e lo considerava tale, prima ancora come uomo che come poliziotto. Leggi tutta la recensione

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di fabio marazzoli

Una notte di settembre. Le indagini del commissario Cantagallo

Una notte di settembre. Le indagini del commissario Cantagallo di fabio marazzoli fabio marazzoli

Tre donne uccise da un serial killer, due piste per stanare l’omicida, un delitto che emerge dal passato: cosa nasconde l’insospettabile poliziotto? L’indagine oscura del commissario Cantagallo. Il commissario Cantagallo è stato ucciso in un conflitto a fuoco. L’assassino in fuga si è nascosto nelle vicinanze del paese pronto a colpire. Il commissariato è stato rivoluzionato e chi ...

Un vecchio tappeto persiano

Un vecchio tappeto persiano di fabio marazzoli fabio marazzoli Cavinato Editore

"Un vecchio tappeto persiano": il commissario annota i fatti, segue ogni traccia e osserva tutti gli indizi che sono le tessere del “mosaico criminale” di un delitto. Quando il mosaico è completato, l’indagine è risolta e il nome dell’assassino si materializza nella “stanza da lavoro”, il vero e proprio laboratorio investigativo del commissariato. Le tante informazioni rischieranno di metterlo ...

Lo sguardo nel buio

Lo sguardo nel buio di fabio marazzoli fabio marazzoli

“Lo sguardo nel buio”: l’oscurità della notte vuole truccare un delitto e nascondere nel buio lo spietato assassino che ha ucciso un cieco. L’uomo è stato barbaramente ucciso in una tetra viuzza del paese e il commissario Cantagallo deve far luce sul mistero che avvolge l’omicidio. All’inizio tutto appare plausibile, ma un fatto evidente fa capire a Cantagallo che le cose, così come stanno, non...

Una filastrocca di crimini e delitti. I casi dell'investigatore Tombolo

Una filastrocca di crimini e delitti. I casi dell'investigatore Tombolo di fabio marazzoli fabio marazzoli

Un duplice omicidio che non quadra, tre furti che s’intrecciano con l’omicidio, una comunità sotto la lente: è stata la mafia cinese? Il caso bollente dell’investigatore Tombolo. Un caso bollente in tutti i sensi piomba sul tavolo dell’agenzia privata dell’investigatore Tombolo. Due cinesi sono stati ammazzati e bruciati in un cassonetto vicino a una rosticceria cinese.Tombolo capisce ...

Segreto fra le righe

Segreto fra le righe di fabio marazzoli fabio marazzoli Cavinato Editore

"Segreto fra le righe": tutto sembra ovvio ma certi fatti scoperti da Cantagallo fanno destare molti dubbi sulla fatalità dell’accaduto. Il commissario riuscirà anche stavolta a scoprire l’assassino? Non temete, un’astuzia geniale di Cantagallo farà cadere nella trappola il misterioso omicida. Le sorprese non sono finite e alla fine ci sarà un vero e proprio colpo di scena che sorprenderà anche...

La collana di ambra - Le indagini di Cantagallo

La collana di ambra - Le indagini di Cantagallo di fabio marazzoli fabio marazzoli Cavinato Editore

“La collana di ambra - Le indagini del commissario Cantagallo”: il commissario Cantagallo è alle prese con uno strano delitto accaduto sotto il Forte della Trappola. Quel luogo, un tempo, vedeva soccombere i pericolosi saraceni che vi si avventuravano e oggi è il teatro di una tragica vicenda, dove ha trovato la morte una giovane badante polacca per overdose. L’inadeguato maresciallo Guerra dei...