Itinerario nella poesia sublime

Questo itinerario nella poesia sublime è un lungo viaggio di ciò che è stata la poesia nella storia umana. Prima che la non storia, la nuova preistoria (Pier Paolo Pasolini) la mandassero al macero. In che modo? Con l’avvento della globalizzazione, cioè il fine ultimo dell’uomo che sceglie il denaro come unico Dio. E questo Dio rappresentato dal potere contemporaneo che ha deciso dal suo limbo di omologare l’essere umano privandolo della sua identità personale. Omologandolo e privandolo della sua identità umana formatasi nel corso della sua storia , in un ibrido digitale dedito al consumo delle merci che gli detta il suo comportamento di una società alienante (Herbert Marcuse - L’ uomo ad una dimensione – Eros e civiltà). Allora leggere questo libro è ritrovare anche se tragicamente ciò che vale la pena di vivere in una dimensione che era umana.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Mario Pozzi

L'amore attraverso le stagioni: Peccato che tu sia mia figlia

L'amore attraverso le stagioni: Peccato che tu sia mia figlia di

Questo romanzo tocca un tema molto delicato nei rapporti d’amore tra due esseri che si scoprono, e che si amano attraverso l’atto sessuale dove i sensi si perdono, si lacerano, si dilatano cercando quell’oblio che ci distacca dal quotidiano dolore. La mia descrizione dell’atto sessuale è la sua ossessività e fonte di gioia, primaria essenza del dono della vita e del suo manifestarsi coinvolgend...

Dove incomincia il nulla

Dove incomincia il nulla di

Cosa simboleggia la parola nulla nell’anima umana. L’assenza delle cose e della vita o il nulla eterno dopo la morte. Nel romanzo simboleggia che solo l’amore anche se in un breve attimo può riempire questo nulla attraverso il sentimento del tempo che passa, dove la memoria riscopre la bellezza che abbiamo vissuto ma anche quella che abbiamo perduto come fossimo davanti ad uno specchio. Lo spec...

Al di là del bene e del male

Al di là del bene e del male di

"Al di là del bene e del male" è una struggente storia d’amore tra due presone che hanno commesso delitti orrendi, le cui anime e i corpi si ritrovano dopo che Giove li aveva separati per invidia della loro perfezione. (“Convivio”” di Platone.) Nella tragicità della vita gli eventi in cui si manifesta ci sfuggono e prendono un corso tutto loro che non possiamo prevedere. Possiamo vivere il pres...