Abaddon (Vaporteppa)

Il maggiore William Boore è un eroe di guerra.
Il maggiore William Boore è un codardo.

Sono passati due anni da quando William ha causato la morte di tutta la sua squadra e, per puro caso, è divenuto un eroe. Da allora è stato assegnato a sorvegliare Abaddon, la colossale astronave nera che da sessant’anni rimane sospesa tra il Golden Gate e Alcatraz, senza comunicare, inaccessibile.
Abaddon è divenuto un luogo per suicidi, disperati che si lanciano dal Golden Gate contro gli scudi di energia dell’astronave, convinti di venire portati altrove invece di essere disintegrati.

Molti pensano che gli alieni siano tutti morti e l’astronave sia solo una tomba. William lo spera: vuole passare qualche anno tranquillo, divenire tenente colonnello e finire dietro una scrivania senza rivedere più un combattimento, pensando solo alla moglie e al figlio.
Ma, un giorno, gli scudi di energia si abbassano. William, con la sua squadra, dovrà entrare e affrontare gli orrori di Abaddon, assieme al pericolo più grande di tutti: sé stesso, un ufficiale che ha perso la capacità di comandare e di vincere.

[Romanzo di Fantascienza Militare venato di Horror, collana Vaporteppa, 79.800 parole, circa 270 pagine]

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giuseppe Menconi

La Fine dell'Uomo

La Fine dell'Uomo di

La fine è giunta. Il fenomeno conosciuto come "Il Grande Strappo" sta lacerando il nostro universo, che ormai ha gli anni contati. L’unico modo per salvarsi è attraversare un Portale che dovrebbe condurre a un nuovo mondo, e che, in una lotta forsennata contro il tempo, è in fase di costruzione.Landon Banes è un minatore in una remota colonia della Federazione Terrestre. Estrarre il minerale ne...