Un'insignificante borghese (Progetto Parole • Hot Room - hard stories Vol. 4)

A volte le persone sono quello che sembrano, altre volte invece sono diverse da come appaiono. Ma accade anche che alcune assumano diverse sfaccettature e peculiarità a seconda dello stato d’animo in cui si trovano e della realtà nella quale sono di volta in volta calate.Se ne accorgeranno Elena, bellissima trentenne impiegata in una società di un gruppo di marketing, e il suo diretto superiore, Manilo, dispotico e scontroso eppure al tempo stesso affascinante quarantenne col quale trascina avanti un rapporto di lavoro problematico e controverso.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Il Libro Sul Comò di Meg - Blog

RECENSIONE: “Un’insignificante borghese” | di Emanuel D’Avalos – Collaborazione con Progetto ParoleIl Libro Sul Comò di Meg - Blog

Benchè breve, la storia ha intrecci interessanti, dialoghi ben scritti; come ho sottolineato all’autore, forse avrei maggiormente ampliato il romanzo mostrando più lentamente l’evolversi dell’evoluzione di entrambi i protagonisti. Ci sta, il lettore lo desidera e renderebbe ancora più sensuale la storia. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Emanuel d'Avalos

Un angelo dalle ali di piombo (Progetto Parole • New Words - saggi e narrativa Vol. 2)

Un angelo dalle ali di piombo (Progetto Parole • New Words - saggi e narrativa Vol. 2) di

A volte la vita ti trascina tuo malgrado in un vortice dal quale ti sembra di non poter più uscire se non attraversando il prato nero della morte. Sei lì, preso nel sistema che ti domina e ti comanda, ci sei entrato perché non avevi altra scelta, o forse perché credevi di non averla. Eppure dentro quel vortice può succedere talvolta d’intravedere il modo per raggiungere la salvezza. È una scelt...