Il fiore e le spade

1718. Clementina Sobieska, figlia del principe di Polonia, è promessa sposa di Giacomo Stuart, il "principe esiliato", che con questa unione formerebbe in Europa un partito a lui favorevole. A impedire le nozze interviene l'imperatore Carlo VI d'Asburgo che, sotto consiglio di Re Giorgio I di Gran Bretagna, fa rapire Clementina per confinarla in un castello a Innsbruck. Ma il nobile Carlo Wogan, fedelissimo dello Stuart, non si arrende a che la storia non si compia: Clementina deve sposare il principe, lei è nata per essere regina. Wogan si impegna in prima persona a che questo avvenga e promette di liberare la Principessa. L'impresa, però, è troppo ardua per una sola persona, e Wogan ha bisogno dei suoi amici, pochi ma fidati, il fior fiore dell'Irlanda, tre ufficiali del Dilon's Iris Regiment. Su tutto sembra prevalere una sola parola: l'onore. Ma si è davvero pronti a sacrificare tutto per l'onore?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Old But Gold: Il fiore e le spade di Alfred Mason (Scrittura & Scritture)Stamberga d'Inchiostro

Leggere Mason quindi significa non annoiarsi mai, perdersi fra le righe e tornare indietro nel tempo, assaporare fino in fondo le atmosfere tipiche del Settecento e sentire il brivido dell’avventura, l’ebrezza del partire verso orizzonti sconosciuti per portare a termine qualcosa di cui non si conosce nulla, un’impresa che non da certezze di poter essere portata a termine, ma che si affronta con tutto il coraggio e la forza di cui si dispone tra intrighi e piccole verità che tengono un uomo in bilico fra realtà e sogno. Tutto questo viene magistralmente trasposto con una prosa elegante, che non risparmia i colpi di scena e i sorrisi. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.