Alessandra Oriani, "Nelle terre di Elos", Edizioni Fantasìa: Prima edizione

Il regno di Aldhara è in grave pericolo: a causa di un'offesa arrecata dal Re a Themos, Signore dei campi del Cielo, e a Teves, Protettore della Guerra e del Fuoco, rischia di scomparire sotto una pioggia di fuoco e sotto l'assedio dei guerrieri di Teves. Le preghiere ferventi sono inutili e il popolo stremato dalla miseria, dalla fame e dalla guerra. La giovane Eloyn, erede al Trono mezza atlantidea e mezza umana, dopo essersi consigliata con l'antica Maga Belthis e aver ricevuto una mappa per raggiungere il luogo in cui è stato visto per l'ultima volta durante l'epoca dei miti, parte alla ricerca di Elos, il più potente dei Grandi Consiglieri, l'unico che può intercedere presso Themos per fermare la catastrofe e impedire la distruzione di Aldhara. Il viaggio però si rivelerà lungo e pieno di insidie, e le prove da superare sempre più dure: riuscirà la principessa Eloyn a portare a termine la missione e a salvare il suo popolo? Oppure il deserto della Morte la inghiottirà prima di raggiungere le terre di Elos? Alessandra Oriani: è nata a Milano nel 1977, ma da trentacinque anni vive a Bellinzona, dove ha lavorato per qualche tempo come insegnante prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. È sposata e ha due figli, Nicole e Ivan. “Nelle terre di Elos” è il suo primo romanzo fantasy breve.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli