Sandokan alla riscossa - annotato: con Introduzione e Note di Anna Morena Mozzillo

La presente edizione del testo di Salgàri comprende:
1) Un’ Introduzione, corredata di una sezione sulla vita e le opere dell'Autore.
2) Una sezione dedicata alle Note, 155, che chiariscono i numerosi termini stranieri o gergali (marinareschi, in genere) presenti nel testo, come pure le tante voci storiche, geografiche, botaniche o zoologiche.
Il romanzo “Sandokan alla riscossa” fu pubblicato nel 1907; è il settimo romanzo di Salgari appartenente al cosiddetto “ciclo indo-malese”, o “ciclo dei pirati della Malesia”, che era iniziato con “Le tigri di Mompracem”. Se all’inizio probabilmente Salgari non aveva ancora in mente di scrivere un gruppo di romanzi “indo- malesi” che facessero parte di un ‘ciclo’, è indubbio che dopo i primi due abbia ‘unificato’ le storie dei protagonisti, seguendo un filo comune e costruendo un’organica saga, come testimoniano i numerosi accenni alle vicende e ai personaggi precedenti nei successivi romanzi, riferimenti sempre più corposi ed evidenti a mano a mano che si sviluppano le avventure. Nella Conclusione di “Alla conquista di un impero”, ad esempio, l’Autore preannuncia quello che sarà il tema del romanzo successivo, “Sandokan alla riscossa”, e cioè la volontà di riconquistare il suo regno da parte della “Tigre della Malesia”. In questo romanzo infatti, ambientato nell’isola del Borneo, Sandokan riesce a vendicare l’uccisione di tutta la sua famiglia, padre, madre, fratelli e sorelle, avvenuta parecchi anni prima, da parte dell’invasore inglese, che lo ha costretto a fuggire per aver salva la vita e lo ha spogliato del trono del Kinibalu che gli sarebbe spettato di diritto. Avrà al suo fianco anche questa volta i suoi fedeli compagni di avventure, in primo luogo Yanez de Gomera, divenuto rajah dell’Assam, poi Tremal-Naik e Kammamuri, nonché i suoi ‘tigrotti’ malesi, cui si aggiungeranno altri rinforzi. Alla fine del romanzo però Sandokan e Yanez esprimeranno la loro nostalgia per l’amata isola di Mompracem, dando ad intendere che la prossima avventura sarà la sua riconquista; così Salgari dà nuovamente un indizio su ciò che avverrà nel successivo episodio della ‘serie’.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Emilio Salgari

La favorita del Mahdi - annotato: a cura di Anna Morena Mozzillo

La favorita del Mahdi - annotato: a cura di Anna Morena Mozzillo di

La presente edizione del testo di Salgàri comprende:1) Un'Introduzione, corredata di una sezione sulla vita e le opere dell'Autore.2) Una sezione dedicata alle Note, ben 111, che chiariscono avvenimenti storici, luoghi di ambientazione, significato di termini stranieri o disusati..La vicenda si svolge tra il 4 settembre 1883 e il 2 marzo 1884; gli avvenimenti narrati si collocano in un preciso ...

Gli orrori della Siberia

Gli orrori della Siberia di

"Gli orrori della Siberia" narra la vicenda che si svolge in Siberia nel XIX secolo, e precisamente a partire dal 27 dicembre 1812 quando l'ex colonnello del reggimento Finlandia Sergio Wassiloff, polacco trentaseienne nato a Varsavia, e il giovane Ivan Sandorf, studente di Odessa, entrambi esiliati per motivi politici, giungono in piroscafo, scortati da molti cosacchi, a Tobol'sk, da dove i fo...

Gli orrori della Siberia: Illustrato

Gli orrori della Siberia: Illustrato di

"Gli orrori della Siberia" narra la vicenda che si svolge in Siberia nel XIX secolo, e precisamente a partire dal 27 dicembre 1812 quando l'ex colonnello del reggimento Finlandia Sergio Wassiloff, polacco trentaseienne nato a Varsavia, e il giovane Ivan Sandorf, studente di Odessa, entrambi esiliati per motivi politici, giungono in piroscafo, scortati da molti cosacchi, a Tobol'sk, da dove i fo...

I pirati della Malesia

I pirati della Malesia di

Il pirata Sandokan si ritrova coinvolto nella missione per salvare Tremal-Naik, nobile cacciatore di serpenti prigioniero degli inglesi. Scoprirà che c'è qualcosa di più profondo che lo lega a Tremal-Naik, qualcosa che ha a che fare con le due donne che i giovani avventurieri amano. Salgari dà vita a una storia che, in un'ambientazione coloniale e fantastica, vede mitici personaggi come Sandoka...

Le tigri di Mompracem

Le tigri di Mompracem di

Sandokan è stato il re del Borneo. Spodestato dai colonialisti inglesi, che temevano il suo potere, ora vive in clandestinità sull'isola di Mompracem ed è divenuto un pirata. Si invaghisce della bella Marianna Guillonk, figlia di un lord inglese, che a sua volta si innamora di lui. L'amore però è ostacolato da lord Guillonk, padre di Marianna. Sandokan, con l'aiuto del fido Yanez, intreprenderà...

Le due tigri

Le due tigri di

India, 1857. Sandokan giunge in India alla guida dei suoi tigrotti, in soccorso dell'amico Tremal-Naik, la cui figlia, la piccola Darma, è stata rapita dai Thugs comandati da Suyodhana. Lo scopo della "Tigre dell'India" è di sacrificarla alla dea Kali. Sandokan e i compagni scoprono che la setta di strangolatori è ancora stanziata sull'isola di Raimangal, già loro covo nel secondo romanzo del c...