Il colore della felicità

Carlotta, detta Lolotte, è uscita dal collegio in cui ha trascorso gran parte della sua vita ed è più che pronta ad abbracciare il destino delle ragazze della sua età. Una nuvola nera incombe però su di lei, uno scandalo che ha colpito la sua famiglia e che limita le sue possibilità future. Tutti gli uomini che cercano di corteggiarla lo fanno per compiacere il suo ricco e potente zio, una condizione che mortifica e assieme fa infuriare Lolotte. Tutti… a parte Ruggero Armillari, giovanotto alla moda e ozioso, ma benestante e molto attraente. Quando, sull'onda di un impulso, Ruggero si offre di sposare Lolotte, alla ragazza sembra di toccare il cielo con un dito. È proprio il matrimonio romantico che sognava, con l'uomo in grado di farle girare la testa. Sono però molte le cose che non ha messo in conto: un'amante che non ha nessuna intenzione di cedere le armi, una suocera dispotica e maligna, una nuova casa che è tutto meno che accogliente e in cui rischia perfino di fare la fame. E, oltre a questo, un segreto che perseguita il suo passato e che esploderà sconvolgendo tutte le sue certezze. In una Roma del 1852, occupata dalle forze francesi accorse in difesa del papa re, tra repressioni e attentati, Lolotte e Ruggero devono compiere entrambi il proprio percorso di crescita che li porterà alla verità… e al vero amore.

«Ti amo» ripeté, sorridendo. «E di tutte le cose terribili che mi hai fatto, di tutti i tormenti che mi hai inflitto, questo è sicuramente il peggiore perché non credo che potrò mai guarirne. Non riesco a pensare a cosa sarebbe la mia vita se quel giorno tu non fossi saltata giù dalla carrozza e io non ti avessi seguita. Io non so se la felicità abbia un colore, ma se ha un nome, di sicuro quello è il tuo.»


Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Roberta Ciuffi

Miss Boswell e Sua Signoria

Miss Boswell e Sua Signoria di Roberta Ciuffi

Sylvester Landon, l'altezzoso e arrogante Visconte Crenshaw, non aspetta altro che il suo detestabile nonno segua il destino dei più per ereditare il titolo di Duca di Moreton, con tenute e palazzi annessi. Nel frattempo, vive al di sopra delle sue possibilità grazie al gioco e alle scommesse. Durante un viaggio in direzione di Dover, la rottura di un assale alla carrozza bagagli lo costringe a...

Fino in fondo al cuore

Fino in fondo al cuore di Roberta Ciuffi

Con la morte del marito, Amelia ha perso tutto. Le rimane una sola cosa da fare: rispettare il patto che in una notte disperata crede di aver stretto con un estraneo che ha voluto aiutarla. Un uomo di un mondo diverso dal suo, fatto di ricchezza e ostentazione, vizio e facile autocompiacimento. Tutto quello che ha sempre disprezzato. Ma nel lussuoso appartamento di Marziale, secondo figlio del ...

Torna da me

Torna da me di Roberta Ciuffi

Nives Barbieri è la figlia di un agitatore politico. Tutta la sua vita è stata all'insegna del dovere nei confronti dei fratelli e della minaccia del carcere incombente sui suoi genitori, ma questo non è servito a domare la sua anima allegra e ribelle, né a spegnere la luce dei suoi occhi di fuoco nero. Damiano Alciati è un deputato del nuovo regno d'Italia. La sua missione è di appoggiare l'...

Damigella

Damigella di Roberta Ciuffi

Roma, 1527. Nel mondo delle cortigiane, spesso le donne abbandonano il loro nome per assumerne uno in grado di accendere la fantasia degli 'ammiratori'. È così che Agnese è diventata la Damigella, la cortigiana più famosa e desiderata di Roma. Venduta giovanissima dalla madre a un importante personaggio, è ora la dama dell'ambasciatore dell'imperatore Carlo V. Amata, invidiata, corteggiata, ...

Il visconte nero

Il visconte nero di Roberta Ciuffi

Devonshire, 1852. È passato un anno da quando Lady Farleigh è morta cadendo dalla scogliera. La versione ufficiale parla di suicidio ma molte voci girano su suo marito, Lord Farleigh, il cui comportamento folle e selvaggio in quell'ultimo anno gli è valso i nomignoli di Black Tom, il visconte nero, il visconte maledetto. E ha fatto puntare su di lui i sospetti per alcune feroci aggressioni ai ...

La rosa delle Maleterre

La rosa delle Maleterre di Roberta Ciuffi

Anno 1001, Regno Italico. Due giovani costretti a sposarsi per siglare una difficile pace, un odio antico che divide due nobili famiglie. E una presenza immateriale che aleggia su entrambe alla ricerca della sua vendetta, a costo di trascinare con sé anime innocenti. Come può l’amore vincere su tutto questo? Ma quello vero trova sempre il modo… Trent'anni di odi, rancori e pregiudizi dividono...