I Dissidenti

Compra su Amazon

I Dissidenti
Autore
Sara Zelda Mazzini
Editore
Sara Zelda Mazzini
Pubblicazione
11 novembre 2014
Categorie
In un presente parallelo il mondo che conosciamo è agitato da una guerra tanto invisibile quanto spietata. Madena, detta Mad, è una giovane donna che vive sospesa tra la ricerca di risposte a continue e pressanti domande e i bisogni di una famiglia ingombrante, composta dalla madre, la zia e il fratellino di sei anni. È un’era di anticonformismo a tutti i costi, in cui il nemico da combattere si identifica inevitabilmente con una comunità di individui ordinari che vive secondo valori tradizionali come il lavoro manuale, e rifiutando la celebrità. La ricerca di Mad la condurrà tra le rovine di un vecchio manicomio, da cui i Dissidenti si oppongono allo spirito del tempo con le loro stesse vite. Ma il destino ha già installato in questo luogo anche un oscuro personaggio, e l’inevitabile approfondirsi del rapporto con Mad farà emergere incubi ancestrali dal fondo della loro coscienza, portando alla luce un antico mistero. —

«Con una prosa intensa che affascina, l’autrice narra di un viaggio spirituale iniziato in un lontano passato e che si conclude in un presente onirico a chiusura di un cerchio: il cerchio della vita.» Aquila Reale, Penna d'Oro blog letterario

«Sara Z. Mazzini, disarmante nel suo stile avviluppante, fluido e delicato anche nella crudezza, è la dimostrazione che si può ancora riporre fiducia nella letteratura, che non è quella di belle citazioni e contenuti incellofanati, ma quella fatta per essere bellezza e nemesi.» Jennifer Messina

«Un fiume.
Che scorre, e imperversa, e in piena, e senza sosta.
Un annegare piacevolissimo.
Un flusso di Parole, Coscienza e Vita: Mad, il suo io e il Destino.
Qualcuno che cerca Qualcosa e trova Qualcos'altro.
Semplice, no? Semplicissimo. Quanto intrappolare il vento.
Ed è sufficiente salire sulla zattera della protagonista e lasciarsi trasportare dalle frasi che in questo testo sono reali insidie.
Come rapide ti travolgono.
E non è mai stato così semplice respirare in apnea.
Un incredibile ritorno nell'utero materno.» Vera Q., scrittrice

sarazeldamazzini.com

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Sara Zelda Mazzini

Donne e Autrici: la missione possibile del sesso memore

Donne e Autrici: la missione possibile del sesso memore di

Che cosa significa oggi essere una donna e al tempo stesso inseguire il sogno di un mestiere che, più di tanti altri, rischia di venire ucciso dagli impegni quotidiani? Quanto è difficile riuscire a emergere all’interno di una realtà editoriale in continuo mutamento o, più spesso, in rovina? E quali sono le differenze fondamentali tra il mercato estero e quello nostrano? Attraverso le...

I Dissidenti

I Dissidenti di

In un presente parallelo il mondo che conosciamo è agitato da una guerra tanto invisibile quanto spietata. Madena, detta Mad, è una giovane donna che vive sospesa tra la ricerca di risposte a continue e pressanti domande e i bisogni di una famiglia ingombrante, composta dalla madre, la zia e il fratellino di sei anni. È un’era di anticonformismo a tutti i costi, in cui il nemico da...

Cronache dalla fine del mondo

Cronache dalla fine del mondo di

“Cronache dalla fine del mondo” non è solo una costruzione a effetto, e non sta neppure a indicare la volontà di riallacciarsi a una qualche tradizione escatologica: è una condizione mentale socialmente acquisita, il monologo interiore di chi attraversi l’esistenza senza riuscire a trovarvi uno scopo. La fine del mondo è il logorarsi dei legami umani, l’incapacità di comunicare, di...

Nichi arriva con il buio

Nichi arriva con il buio di

A dieci anni dalla morte del suo ex fidanzato una donna ne racconta la storia alla sorella adolescente di lui, che non ha avuto il tempo di conoscerlo davvero. Greta ha quattordici anni quando conosce Nicola in occasione di una vacanza al mare, i due si incontrano ogni estate nella medesima località di villeggiatura portandosi appresso nuovi bagagli di vita reale: Greta ha i genitori separati...