La promessa

Dopo aver accettato un incarico strettamente riservato, Elvis Cole si mette sulle tracce di una madre sconvolta dal dolore e misteriosamente scomparsa. In una notte di pioggia incessante, la sua ricerca lo conduce nei pressi di una casa come tante a Echo Park, Los Angeles, dove le sue indagini incroceranno quelle dell'agente del Dipartimento di Polizia Scott James e del suo cane poliziotto, Maggie.

A farli incontrare e metterli in scacco entrambi, loro malgrado, è Rollins, un feroce malvivente che ha lasciato dietro di sé un corpo senza vita ed esplosivi sufficienti a far saltare in aria tutto il vicinato. In fuga dalla polizia, l'uomo sembra essere collegato anche alla donna scomparsa che Cole sta cercando. L'agente Scott è l'unica persona in grado di identificare Rollins, che ha una regola ben precisa: non lasciare mai vivo un testimone.

Costretto al silenzio dalla segretezza del suo incarico, Elvis Cole viene preso di mira dalla polizia stessa, mentre Scott e Maggie diventano bersagli di Rollins. I due casi ben presto si intrecciano e così Elvis e il fido Joe Pike decidono di unire le forze con Scott e Maggie e insieme si ritrovano a combattere contro l'ombra del terrorismo, trafficanti di armi, funzionari corrotti e bande criminali, in una storia dove nessuno è chi afferma di essere, forse neanche la donna che tutti hanno promesso di salvare.

Con La promessa, il maestro del thriller Robert Crais ci regala un capolavoro di suspense che vede come protagonisti tutti i suoi personaggi più amati: Elvis Cole e Joe Pike stavolta faranno squadra con gli eroi de Il sospetto, Scott e Maggie, in una storia che terrà il lettore con il fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina e che conferma, una volta di più, il talento di uno dei più grandi autori del genere.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Robert Crais

Countdown

Countdown di Robert Crais MONDADORI

Uscito dal carcere dopo dieci anni, l'ex rapinatore Max Holman è deciso a rifarsi una vita, trovare un lavoro onesto e soprattutto riconciliarsi con il figlio Richard, di ventitré anni. Ma il giorno della scarcerazione lo attende una tragica notizia: il giovane Richard - diventato nel frattempo un agente della polizia di Los Angeles -, è stato ammazzato la notte prima insieme a tre colleghi. ...

L'angelo custode

L'angelo custode di Robert Crais MONDADORI

Larkin Conner Barkley, figlia di un facoltoso magnate di Los Angeles, è una ragazza giovane, bella e viziata, che considera la Città degli Angeli il suo personale parco di divertimenti. La sua vita cambia radicalmente quando assiste a un brutto incidente stradale e diventa una scomoda testimone, costretta a vivere sotto protezione, nascosta in un luogo sicuro sotto l'occhio vigile di Joe Pike. ...

Deserto di sangue

Deserto di sangue di Robert Crais MONDADORI

Krista, la figlia di Nita Morales è scomparsa. Per questo la donna decide di rivolgersi a Elvis Cole, "il miglior detective del mondo", anche se, in effetti, non è davvero preoccupata. In cuor suo è convinta che la figlia sia fuggita con il suo ragazzo, Jack, che lei considera un buono a nulla, e che il rapimento e la successiva richiesta di riscatto di appena cinquecento dollari non siano ...

Un uomo pericoloso

Un uomo pericoloso di Robert Crais

Joe Pike non si aspettava di salvare una donna, quel giorno. Ma quando Isabel Roland, "Izzy", giovane e solitaria cassiera in banca, esce per la pausa pranzo dall'edificio in cui lavora, Joe si accorge che due uomini stanno tentando di rapirla. Riesce a fermarli e i malviventi vengono arrestati, ma si tratta solo dell'inizio dei guai per Joe e Izzy. Usciti su cauzione, i...

Caccia all'uomo

Caccia all'uomo di Robert Crais

Il sospetto

Il sospetto di Robert Crais MONDADORI

Per la centesima volta Scott James ripensa a quella notte. A quella sparatoria in cui ha perso la sua partner, uccisa da un proiettile di un AK-47. Lui e lei, due poliziotti della Divisione Metro della polizia di Los Angeles, a terra, insanguinati. Un unico indizio nella sua memoria. L'assassino, per un secondo, si è alzato il passamontagna e delle basette sono comparse, folte, grigio argento...