IL MAESTRO D'OMBRE ROSSO: PRIMA ALBA

Un ombra non è altro che la frapposizione di uno o più oggetti tra un punto luminoso ed una superficie... Chiaro, semplice, lineare. Tutto limpido e cristallino come il più puro degli specchi d'acqua, ma allora perché mi perseguitano? No, non che "loro" poverette! abbiano mai fatto nulla di male, ma basta che il mio sguardo si posi per pochi attimi sul contorno di una sagoma scura che la mia mente si perda nel mondo dei sogni.

La collana il maestro d'ombre è la raccolta delle mie fantasie. Un intero mondo pieno di re, guerrieri, creature fantastiche e soprattutto di uomini e donne potenti fino a sembrare invincibili ma, visti da vicino, pieni dei difetti degni del più misero di noi mortali. Nello scriverlo ho riso e ho pianto. Ho maledetto il fato di alcuni personaggi e ho avuto il piacere delle vittorie di altri, sia che avvenissero su un lurido campo di battaglia che in uno dei lussuosi salotti sparsi per i grandi palazzi Imperiali.

Al centro della narrazione un ragazzo ed una ragazza uniti intimamente dalla stessa origine, da un legame che andrà oltre l'odio e l'amore, oltre la vita e la morte oltre un destino che li vede appartenere a due mondi diversi. Intorno a loro si intrecceranno le vicende in un macrocosmo di personaggi a volte seri e fedeli come i Radish, uomini serpenti; altre imbroglioni e accattoni come i furbi Cubolani. Eppure, ogni regola troverà la sua eccezione, ogni volta che un personaggio sembrerà chiaro nelle sue caratteristiche e prevedibile troverà il modo di sorprendere gli altri e se stesso poiché è difficile camminare diritti nelle proprie certezze ma è ancora più difficile accettare ciò che nascondiamo in fondo al nostro animo. In conclusione auguro a chi legge i miei scritti di provare almeno parte della gioia che io ho sentito nello scriverli. LEGGETEMI SE AVETE CORAGGIO

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo