La Partita delle Tre Regine: Un romanzo quantistico

1945. Hitler è stato vittima di un attentato prima dell'inizio dell'Operazione Barbarossa e il Terzo Reich ha accettato una pace senza condizioni. La Russia, alleata della Germania sulla base del Patto Molotov-Ribentropp, è una potenza occupata dagli Alleati. L'America non è entrata in guerra e non partecipa alla spartizione delle spoglie dei vinti. In un mondo in cui tutto questo è accaduto, si svolge un'intricata partita a scacchi fra le potenze mondiali che, dopo la fine della guerra, lottano per vincere la pace. In una scacchiera che si estende da una viuzza di Cambridge alle spiagge del Baltico, dalle desolate pianure della Carelia settentrionale ai sotterranei segreti della metropolitana moscovita, da San Pietroburgo alle coste della Cornovaglia, la potenza bruta delle armi si scontra con l'intelligenza, la capacità di elaborare l'informazione e di prevedere il futuro. Su questa scacchiera, Beowulf Braeden, un poliziotto gallese dal nome di un eroe sassone, gioca una partita contro i Grandi della terra che può mutare radicalmente il mondo e il destino. Su questo sfondo, una silenziosa storia d'amore è la forza che opera la trasformazione finale.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli