Antichi sospiri

Agata, una ragazza lucana, viene trovata accoltellata e senza utero sul pianerottolo
di un palazzo a Roma. Il suo corpo giace su uno strato di rose rosse.
In uno scenario surreale – nell’amoralità e nell’incesto passato e presente, tra antichi riti pagani che s’intrecciano alla realtà odierna, in mezzo a lotte senza tempo tra spettri della tradizione romana – si ricostruiscono le ultime ore di vita della vittima. A indagare sul suo decesso c’è il Tenente dei Carabinieri Ilario Corzullo, che in lei rivede l’innocenza della figlia.
“Urlando e sbavando, recise la sua femminilità come poté, se la mise nella tasca dei jeans e s’allontanò correndo.”

Disponibile anche in formato cartaceo sui siti:
www.st-books.org
www.gdsedizioni.it

Anna Valeria Cipolla d’Abruzzo è nata nel 1980 a Bologna, dove vive, ma ha origini abruzzesi di cui è molto fiera. Appassionata di scrittura fin da piccola, ha ricevuto diversi riconoscimenti letterari e fa parte dell’Associazione culturale “La Biblioteca d’Oro” di Barrafranca (EN). Tra le sue pubblicazioni, tutte incentrate sulla figura femminile:

“La mia bambina di carne e sangue …ed altre storie di pancia e di donne” (Arduino Sacco, 2011) – “Nate con la coda” (Armando Siciliano, 2013) – “Dentro un tronco d’albero” (Kindle Edition, 2014) – “Passeggiando nell’acqua” (Kindle Edition, 2014) – “Non ti vedo” (Kindle Edition, 2014) – “Sat Nam” (Kindle Edition, 2014) - “Storie tra le ciglia” (Kindle Edition, 2014)

www.annavaleriacipolladabruzzo.it
Facebook: Anna Valeria Cipolla d’Abruzzo

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Anna Valeria Cipolla d'Abruzzo

Storie tra le ciglia

Storie tra le ciglia di

“E tocca a me ricostruirmi. Tocca sempre a me ricomporre il componibile e buttare via l’inservibile.” Sei storie di donne; diverse per età, contesto ed esperienze ma accomunate dalla voglia di vivere e riscattarsi… sempre e comunque. Sei storie sussurrate piano da voci forti, adagiate tra ciglia e anima, regalate agli occhi di lettori che sanno ascoltare. Prefazione di Chiara Piunno In...

Passeggiando nell'acqua

Passeggiando nell'acqua di

“Punta Aderci è cambiata, ci sono meno scogli e la spiaggia si è fatta più ampia. Eh… il mare muta di continuo i contorni, è una sua mania irrefrenabile.” Una donna cammina con l’acqua alla vita, mette a dura prova se stessa e torna indietro con delle consapevolezze tutte diverse. In copertina: “Città” di Vanni Boaretto, acrilico su tela, 28x24, 2013 (www.vanniboaretto.com) Grafica di...

Sat Nam

Sat Nam di

“Tu sei un guerriero e devi ricaricarti di energia per combattere. Concentrati!” Un racconto che si svolge durante delle lezioni di yoga. Un corpo stanco che si sforza di riprendere il controllo dei movimenti. Una donna che ritrova l’identità. In copertina: “Monnalisa” di Michela Farinella, olio su tela, 80x100, 2013 (www.michelafarinellaarte.it) Grafica di Guillaume Leray Anna Valeria...

Non ti vedo

Non ti vedo di

“Io e te, Me, non ci separeremo più. Il peso del tuo dolore un giorno svanirà e potrò di nuovo godere del tuo canto.” Un confronto allo specchio in un botta e risposta tra il surreale, l’ironico e il commovente. In copertina: “Come una foglia” di Benedetta Sala, illustrazione digitale, 21x21, 2011 (lucesilenziosa.blogspot.it) Grafica di Benedetta Sala Anna Valeria Cipolla d’Abruzzo è...