Memoriali di Urundal - Effluvi di una Nuova Era

Moltissime sono le Ere trascorse da quella in cui sto per immergervi un’ultima volta. Le memorie delle grandi gesta degli Erranti di Urundal si concludono qui, oggi, nelle pagine del volume che tenete tra le mani. Chi io sia vi verrà svelato e sarà mia premura illuminarvi sulla fine di un’epoca tormentata di cui leggerete gli ultimi spasmi. Affinché nuove note di colore possano dipingere la tela del reale, è necessario che sulla stessa sia posato un velo uniforme e che i tumulti e le angosce vengano placati con risolutezza. Sovrani, popoli noti ed altri dimenticati, eroi ed entità dell’Ombra riprenderanno vita nel mio racconto e voi potrete accompagnarli nella comune marcia incontro ad un futuro incerto, graffiato da oscuri artigli osteggiati dai raggi di luce emanati dai cuori più puri. Razze che vivono nelle viscere di Urundal e nelle profondità delle sue acque emergeranno sulla superficie partecipando alla guerra che sancirà l’equilibrio su cui potrà ergersi il mondo di domani. Vogliate ascoltarmi ancora, miei cari, e siate voi i prossimi custodi di un sapere antico e di importanti rivelazioni. Insieme a me, calatevi nello scenario che porterà agli Effluvi di una nuova Era.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Simone Gastaldi

Memoriali di Urundal - I graffi dell'Ombra

Memoriali di Urundal - I graffi dell'Ombra di

Strane forme si muovono sotto la crosta di Urundal, esseri fluttuano sulla sua superficie e confondono la verità con le finzioni della stregoneria. Popoli gloriosi lottano per il futuro ed altri, infimi, complottano per distorcerlo. In tale cornice, gli Erranti proseguono il loro cammino alla ricerca di quella luce capace di illuminare il mondo e gli spiriti dei viventi, oppressi dal peso di u...

Memoriali di Urundal - L'alba degli Erranti

Memoriali di Urundal - L'alba degli Erranti di

"Il mio nome non è importante ora. Sono qualcuno a cui piace raccontare storie, far rivivere le eco di gesta che furono nella fantasia di chi mi ascolta. Da molto ormai ho accantonato questa passione ma oggi sento giunto il momento di svelare le Memorie di chi cambiò la storia del suo tempo. Mai sapremo cosa sarebbe stato del Reale se gli Erranti non avessero agito come fecero. Compagni di avv...