Viaggio di un poeta attraverso la terra dipinta in quella desolata

Questo libro è l’immagine d’un vecchio che attraverso il recupero della memoria, compone attraverso il viaggio, o il viaggio della vita quell’umanità che è ormai andata perduta nel terzo millennio. Il secolo della omologazione umana priva di ogni identità interiore, divenendo merce di scambio, o massificazione dove il potere sopprimendo i valori umanistici, cioè i valori storici dove l’uomo aveva una dimensione reale con la propria vita. Ora con la diffusione dei non valori, ma disvalori, l’uomo si trova ad essere un ologramma digitalizzato perso nel nulla di se stesso, usato da un potere che gli viene dettato dall’alto, concentrato in poche persone per l’accumulazione di denaro come unico Dio. “Herbert Marcuse – l’uomo ad una dimensione”.
Questo libro oltre i molti viaggi che ho fatto nella mia vita, sia interiori che esteriori, è un cumulo di esperienze sia umane, storiche (ho visto cambiare questa società ben quattro volte in quasi settant’anni di vita), letterarie, poetiche, teatrali, filosofiche. Un complesso di eventi che si sono mischiati al ciclo delle stagioni e del loro divenire che hanno creato nella matassa del tempo, quel labirinto che è la vita. Dove questo viaggio umano “tra letteratura e vita” ha dato vita ad una dimensione ancora arcaica, intrisa di una libertà che non ha confini, dove nell’ultima scintilla dell’imbrunire mi sono perso.
“Viaggio d’un poeta” è il viaggio della vita, dove gli eventi si susseguono e si perdono nel nostro divenire, il divenire del tempo che passa attraversando le stagioni, sia quelle del nostro evolversi, del nostro cammino esteriore ed interiore dove acquisiamo la nostra coscienza e la nostra identità individuale. Cioè la scoperta di noi stessi non è una confessione come quelle di “ Sant’Agostino o del mio segreto di Petrarca o quelle di Rousseau” , ma semplicemente è il viaggio d’una vita dove sono passati “quasi tre quarti di secolo.” Dove si è innestato il tempo storico o quello definito dagli antichi Greci: Aion che rappresenta l’intera durata della vita - Kronos lo scandire del tempo attraverso il passato, il presente e il futuro – Kairos il tempo opportuno, dove si susseguono gli eventi che la vita ci presenta nel momento che la viviamo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Mario Pozzi

Viaggio in Italia con Goethe

Viaggio in Italia con Goethe di Mario Pozzi Abel Books

Questo viaggio immaginario in Italia con Goethe, oltre al suo contenuto storico, filosofico, letterario. Cerca di capire sia la parte umana che quella letteraria e complessa di questo grande pensatore del diciottesimo secolo da cui hanno attinto le generazioni future che gli sono susseguite. È stato quello di descrivere, in questo mondo ormai spoetizzato e al culmine della sua decadenza, molta...

Al di là del bene e del male

Al di là del bene e del male di Mario Pozzi Abel Books

"Al di là del bene e del male" è una struggente storia d’amore tra due presone che hanno commesso delitti orrendi, le cui anime e i corpi si ritrovano dopo che Giove li aveva separati per invidia della loro perfezione. (“Convivio”” di Platone.) Nella tragicità della vita gli eventi in cui si manifesta ci sfuggono e prendono un corso tutto loro che non possiamo prevedere. Possiamo vivere il ...

Itinerario nella poesia sublime

Itinerario nella poesia sublime di Mario Pozzi Abel Books

Questo itinerario nella poesia sublime è un lungo viaggio di ciò che è stata la poesia nella storia umana. Prima che la non storia, la nuova preistoria (Pier Paolo Pasolini) la mandassero al macero. In che modo? Con l’avvento della globalizzazione, cioè il fine ultimo dell’uomo che sceglie il denaro come unico Dio. E questo Dio rappresentato dal potere contemporaneo che ha deciso dal suo limbo ...

L'amore attraverso le stagioni: Peccato che tu sia mia figlia

L'amore attraverso le stagioni: Peccato che tu sia mia figlia di Mario Pozzi Abel Books

Questo romanzo tocca un tema molto delicato nei rapporti d’amore tra due esseri che si scoprono, e che si amano attraverso l’atto sessuale dove i sensi si perdono, si lacerano, si dilatano cercando quell’oblio che ci distacca dal quotidiano dolore. La mia descrizione dell’atto sessuale è la sua ossessività e fonte di gioia, primaria essenza del dono della vita e del suo manifestarsi ...

Dove incomincia il nulla

Dove incomincia il nulla di Mario Pozzi Abel Books

Cosa simboleggia la parola nulla nell’anima umana. L’assenza delle cose e della vita o il nulla eterno dopo la morte. Nel romanzo simboleggia che solo l’amore anche se in un breve attimo può riempire questo nulla attraverso il sentimento del tempo che passa, dove la memoria riscopre la bellezza che abbiamo vissuto ma anche quella che abbiamo perduto come fossimo davanti ad uno specchio. Lo ...