La Lettrice Itinerante

La Lettrice Itinerante

Piace a 0 persone

Ognuno, già da bambino, ha un sogno nel cassetto, un desiderio da esaudire, un viaggio da realizzare... io sin da bambina ho una lunga lista di libri da leggere. Sì, in realtà per ogni libro che leggo ne aggiungo altri tre o quattro, cosicché la mia lista sta mirando a diventare infinita e sul comodino un posto fisso è riservato al volume di turno, o al mio fedele e-reader. Se avete un libro da consigliarmi la mia lista è ben lieta di accoglierlo! Visita il mio blog o il mio profilo instagram, scrivimi e sarò felice di risponderti.

Dove trovarmi

Le recensioni e gli articoli di La Lettrice Itinerante

Possessione

Lo stile di scrittura di Roberta Melli è senz’altro accurato ed elegante. Anche quando descrive scene di sesso o scene del crimine non cade mai nel volgare. Lo spazio narrativo del libro è ben equilibrato con i discorsi diretti, e i cambio scena che si presentano di tanto in tanto rendono più interessante ed avvincente la lettura. Mi è molto piaciuto ques... Continua…

Piace a nessuna persona

Caso 4

Come ho già anticipato il lavoro di Cristian è apprezzabilissimo, ha curato le descrizioni dei personaggi con particolare maestria, e i colpi di scena sia durante il racconto sia nella parte conclusiva non mancano assolutamente, anzi rimarrete stupiti proprio come è successo a me! Continua…

Piace a nessuna persona

Chocolate & The City

Ci troviamo davanti ad un romanzo che ci racconta una storia che potrebbe essere trasposta in un film esattamente così come è. Mi ha fatto pensare un po’ a “Il diavolo veste Prada”… è solo una mia opinione? Continua…

Piace a nessuna persona

La notte prima della fine. Amore e vendetta hanno molte facce, come la morte

Per quanto io possa essere un’amante dei gialli e dei thriller questo libro ha sorpreso anche me, non mi aspettavo una trama del genere, non mi aspettavo un racconto così. Continua…

Piace a nessuna persona

Formule mortali: La prima indagine del commissario Ansaldi

Lo consiglio? Assolutamente, per vivere quello che ho vissuto io emozionalmente, girando insieme ai protagonisti per le strade di Roma ed altri posti meravigliosi descritti con minuziosa dovizia di particolari, cercando di risolvere morti agghiaccianti e misteri inquietanti dove il solo indizio sono formule scientifiche. Il voto è ovviamente 5/5. Continua…

Piace a nessuna persona

Nel silenzio della notte

Per un thriller come questo, divorato in meno di 5 giorni tra altri millemila impegni non posso dare altro che 5/5. Mi ha tenuta incollata alle pagine con la voglia di scoprire come sarebbe andata a finire la vicenda di Annie e dell’Orso. Continua…

Piace a nessuna persona

Piccole anime folli

Forse non è ancora chiaro che questo libro secondo me è un libro da leggere assolutamente, insieme a Formule Mortali è uno dei thriller di scrittori emergenti più belli che ho letto finora nel 2019. Poi per me i gialli di questo tipo sotto l’ombrellone sono la perfezione, sempre se riusciremo a goderci qualche giorno di caldo questa estate! Il mio puntegg... Continua…

Piace a nessuna persona

Movida

Mentre mi stavo dedicando alla lettura di questo libro ho riscoperto con gioia lo stile splatter di Palahniuk, Irvine Welsh e dei nostrani “cannibali”. Alcune tracce di distopia si insinuano nelle ultime pagine del libro, come meravigliosi fuochi artificiali a concludere una festa da urlo. Assolutamente da leggere per gli amanti del genere! Continua…

Piace a nessuna persona

La scelta decisiva

Non posso dire che questo libro non mi sia piaciuto, ma non posso neanche affermare che mi abbia entusiasmato. Purtroppo avevo riposto aspettative altissime perché ho letto quasi tutti i romanzi di Charlotte Link e so che ci sono alcuni dei suoi libri che riescono a toglierti il sonno. Beh La scelta decisiva non è uno di questi. Continua…

Piace a nessuna persona

Svegliati

Svegliati è un giallo in tutto e per tutto, ma la trama non è quella del solito thriller sentita e risentita, anche se potrebbe sembrare… vi stupirà! Continua…

Piace a nessuna persona

Kaijin: L'ombra di cenere

La scrittura di Linda ti prende e ti trasporta in un mondo parallelo, è impossibile staccare gli occhi dalle pagine. Il racconto è breve ma intenso e riesce a farti staccare dalla realtà immergendoti completamente nella meravigliosa atmosfera enigmatica che ci accompagna per tutta la durata della lettura. Continua…

Piace a nessuna persona

Solo per sempre tua

Il libro è ultra fluido, la narrazione pulita e comprensibile a tutti. Non diventa mai un libro noioso o pesante, ma in certi punti ho davvero dovuto tenere a bada i nervi. A volte mi sono anche dovuta prendere una pausa per potermi calmare e riprendere poi la lettura, ma io ho un carattere molto impulsivo ed emotivo, prendo tutto sul personale, anche un ... Continua…

Piace a nessuna persona

Il Nulla che per noi era tutto

Questo romanzo mi è piaciuto particolarmente per la sua semplicità, il linguaggio scorrevole e immediato consente al lettore anche poco allenato un esercizio piacevole, che non annoia assolutamente. Andrea Conteddu ha scritto un libro adatto a tutti. E ho apprezzato in particolar modo la scelta di farci sapere cosa succede dopo la vicenda. Continua…

Piace a nessuna persona

Quella vita che ci manca

Leggere i libri di Valentina è come mettere in pausa per qualche ora la propria vita ed iniziare a vivere quella di un altro, che è pure peggio della nostra, ma ci fa crescere, ci fa credere che qualcosa di buono in fondo c’è… e quel qualcosa nella nostra vita invece manca. Continua…

Piace a nessuna persona

La prigione di pietra

Devo dire che ho trovato questo libro molto interessante e scorrevole, pur non avendo letto molto dell’epoca in questione non ho avuto nessuna difficoltà ad entrare nella storia, e anzi, la lettura di questo romanzo mi ha instillato la curiosità di andarmi a cercare qualche notizia in più riguardo il cristianesimo delle origini e la diffusione della parol... Continua…

Piace a nessuna persona

Si spengono le stelle

Ho letto questo romanzo con molto trasporto, anche perchè la scrittura di Matteo Raimondi è davvero intensa e trasporta il lettore nel libro in modo incredibile e lo consiglio vivamente a chi vuole perdersi in una storia ricca di contrasti e di colpi di scena, intensa e molto affascinanante come quella di Susannah Walcott. Continua…

Piace a nessuna persona

Alice

Il linguaggio che viene utilizzato durante tutta la narrazione è semplice ed immediato, nei dialoghi molto realistici viene utilizzato il linguaggio quotidiano, il registro linguistico soprattutto di Alice, Suzie e Arthur è quello comunemente utilizzato dai ragazzi di oggi. Facilmente comprensibile, totalmente adatto. Continua…

Piace a nessuna persona

La sarta di Dachau

Mary Chamberlain, di cui ho cercato anche altri libri senza successo, ha una scrittura molto limpida e immediata (merito anche del traduttore) arriva dritta al punto anche utilizzando dei trick nel corso del libro. Le parole come qualcuno o modiste come ho accennato prima compaiono nel libro molte volte facendo sempre pensare ad un soggetto astratto, un c... Continua…

Piace a nessuna persona

Io non mi chiamo Miriam (Narrativa)

Sicuramente un libro sull’Olocausto fuori dagli schemi. Dovrete leggerlo per rendervene conto da soli. E io ve lo consiglio vivamente. Continua…

Piace a nessuna persona

La spada e il rosario. Gian Luca Squarcialupo e la congiura dei Beati Paoli

Leggendo i libri di Adriana Assini mi sono resa conto che la potenza di questa autrice sta nella grande capacità di dare voce a storie che si erano perse nei meandri del passato, a personaggi che ritornano a vivere con le loro imprese, felici di non essere stati dimenticati. L’eleganza della sua scrittura dona alle vicende una nuova luce, facendo in modo... Continua…

Piace a nessuna persona

Waterloo - I cento giorni leggendari

Se pensate che questo sia un romanzo terribilmente noioso vi state sbagliando di grosso, Napoleone, che è stato il personaggio d’ispirazione per molti dei più noti personaggi politici del passato e del presente, è trattato molto diversamente da quanto possiamo ricordarci dai libri di scuola. Attraverso, poi, gli occhi di Giacomo, Isabelle, Spencer ed Elis... Continua…

Piace a nessuna persona

The Unmother: La Madre Mai Nata

Per Juliet il rischio di scadere nel banale era molto realistico, ma grazie alla sua bravura è riuscita ad elaborare un testo che riesce a catturare l’attenzione del lettore senza annoiarlo e senza il rischio di scadere nel banale. Anzi grazie ai vari elementi di tensione e idee di particolarmente ben studiate ed elaborate riesce a sorprendere chi legge, ... Continua…

Piace a nessuna persona

Il mistero Blue Whale

Consiglio assolutamente la lettura del libro anche ad un pubblico giovane per fare comprendere i rischi del web che troppo spesso vengono sottovalutati. Continua…

Piace a nessuna persona

Bellissima regina. Maria d'Avalos e Fabrizio Carafa, un drammatico amore

La lettura di questo romanzo è così coinvolgente che alla fine mi sono ritrovata a pensare come se fossi io Maria d’Avalos e a sperare che un modo di salvare il suo amore con il Duca Fabrizio Carafa in fondo ci fosse. Continua…

Piace a nessuna persona

I Medici - Lorenzo Il Magnifico

Se da un lato nel romanzo l’amore è una forza salvifica, dall’altro l’assenza di amore è fonte di dannazione: uno degli antagonisti, infatti, soffre per un amore perduto ed è proprio questa disillusione, forse, ad averlo reso cinico e spietato. Come nel corso del romanzo scopriranno i Medici nel più terribile dei modi. Continua…

Piace a nessuna persona

La mossa del gatto (Le vespe Vol. 24)

A me questo romanzo noir è piaciuto moltissimo, tanto che l’ho divorato nel giro di due calde serate estive… se vi ho incuriosito almeno un po’ andatelo a cercare, non ve ne pentirete. Continua…

Piace a nessuna persona

Vox

Su questo libro ci sarebbero un milione di cose da dire, tanti passaggi da analizzare e discuterci sopra ma basta la lettura del romanzo a lasciarci senza parole. Continua…

Piace a nessuna persona

Il coltello (Serie Harry Hole Vol. 12)

Ne Il coltello troveremo una storia totalmente diversa, non come quelle che abbiamo letto fino ad ora dello stesso autore, ma il suo stile inconfondibile e il personaggio di Harry Hole a cui sono un po’ troppo affezionata, consentono al lettore di vivere una storia talmente folle, talmente ricca di emozioni da sentirne la mancanza una volta chiuso il libr... Continua…

Piace a nessuna persona

Rosso come la neve

Grazia Buscaglia ha scritto un ottimo romanzo, sicuramente un esordio con il botto, se mi passate il termine. Non posso che consigliarlo, a me ha tenuto incollata dalla prima all’ultima pagina. Continua…

Piace a nessuna persona

Veleno: Una storia vera (Einaudi. Stile libero extra)

Scritto nello stile inconfondibile delle inchieste di Pablo Trincia alle volte sembra semplicemente di ascoltarlo parlare, mi sono immaginata tutta la vicenda nella mia testa, ed è molto più che “da brividi“. Si tratta di vicende assurde, che nulla dovrebbero avere di reale… eppure. Eppure è successo davvero, ho concluso il libro con la voglia di andarmi ... Continua…

Piace a nessuna persona

Il palazzo degli incontri

John Boyne non mi delude, è uno scrittore in grado di cimentarsi in diversi stili, parlare di tutto e non stancare, non risultare banale e soprattutto catturare il lettore. Continua…

Piace a nessuna persona