Senza aria

Compra su Amazon

Senza aria
Autore
Pamela Mancini
Pubblicazione
26 settembre 2014
Categorie
Spesso si accede alla scrittura con una sorta di presunzione. Io so scrivere, si pensa, io sicuramente tirerò fuori quella storia che ognuno di noi ha sempre sognato di leggere. Se questo potrebbe essere la spinta propulsiva per esplodere e riempire le pagine di parole, stesso dicasi per altro effetto ben più desolante: la noia, la banalità, l'inconsistenza.

Pamela Mancini ha approcciato la scrittura con un bagaglio di parole che premevano da anni, ma lo ha fatto con una dote che ormai è scomparsa da vocabolario e gesti: l'umiltà. Ha saputo offrire a chi legge una storia (ma anche una serie di storie) anche ai limiti del reale, surreali, forti, che a volte lasciano segni di stupore e fanno immaginare scenari fantastici. Però è sempre rimasta ai bordi della sua stessa storia che descrive, senza farsi protagonista o invadere spazi. Lascia che sia il lettore a dilagare nelle stesse righe che lei scrive.

Questo permette alla sua scrittura un'assoluta libertà descrittiva, una possibilità di scene e situazioni che in altri romanzi sembrerebbero paradossali. Pamela è padrona di una capacità descrittiva funambolica, portata ai limiti del reale e rilanciata poi nella vita quotidiana.

Questo è amore per la scrittura, qualcosa che permette all'animo umano di assorbire la bellezza della parola, l'unica bellezza che può velare e farci dimenticare l'oltraggio della quotidianità che spesso l'uomo compie.



Monica Maggi

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Pamela Mancini

Finalmente insieme

Finalmente insieme di

Di storie che stringono il cuore se ne incontrano tante. Soprattutto quando riguardano madri e figli, relazioni indissolubili che racchiudono simboli, lettere, gesti apparentemente incomprensibili, ma colmi di simboli e significati. Con Finalmente insieme Pamela Mancini ha azzardato e rischiato, ed è stata premiata. La storia che racconta usa figure forti, scene che scuotono la sensibilità di...

I fratelli della profezia

I fratelli della profezia di

"La fantasia è più importante del sapere”, e se lo diceva Albert Einstein avrà pure un suo significato e peso. La fantasia al potere, oppure la fantasia come molla eversiva per rivoluzionare il mondo. Ma anche la fantasia, per lasciar andare emozioni e sogni, tentare l'irrazionale che aiuta ad ammorbidire il razionale. Pamela Mancini con "I fratelli della profezia” gioca la carta della...