Attila. Il Flagello di Dio

Caucaso Orientale, 411 d.C. - Attila non conosce che il proprio popolo, gli Unni governati dallo zio Rua.
Assieme al fratello Bleda viene cresciuto in un mondo violento, in cui la sua gente migra da un'area
all'altra conducendo un'esistenza di nomadismo e stenti. Ma ancora non sa che Rua intrattiene rapporti
con l'impero Romano d'Occidente, il vero responsabile della loro condizione disagiata.
In un'epoca in cui i popoli barbari si rivoltano in massa contro un'autorità ormai indebolita
e incapace di difendersi, Attila conoscerà il solo Romano per lui degno di rispetto: un giovane di nome
Flavio Ezio.
Ma ciò non gli eviterà, in futuro, di ambire a nuove conquiste una volta ottenuta la corona Unna.
E tra i suoi obiettivi finiranno proprio i due imperi di Roma, sempre più in difficoltà nel proteggere i
rispettivi confini dalle molteplici invasioni barbariche.
Sarà quell'ambizione a trasformare Attila nell'uomo noto come il Flagello di Dio, uno dei sovrani
più sanguinari che la storia abbia conosciuto e la cui fama è giunta fino ai nostri giorni. 

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Patrizio Corda

Commodo. Cesare Erculeo

Commodo. Cesare Erculeo di Patrizio Corda Patrizio Corda

169 d.C. - L'imperatore Marco Aurelio è angosciato dalle continue rivolte dei popoli barbari al confine Danubiano e dalla peste che sta decimando la popolazione imperiale. A entrambe le situazioni sembra non esserci soluzione, ma egli trova conforto in un'incrollabile certezza. Ha un erede al trono. Questi è il suo ultimo figlio superstite, Commodo, che ha proclamato Cesare tre anni prima. ...

Historia Romana, Vol. II

Historia Romana, Vol. II di Patrizio Corda Patrizio Corda

Pitea. Il figlio degli oceani - Afranio Siagrio. L'ultima aquila - Costantino XI Paleologo. Basileus. 3 Romanzi in 1 Tre personaggi, tre storie perdute che testimoniano tempi oscuri e passati. Pitea di Marsiglia, il geografo e navigatore che viaggiò solo per i mari del Nord, tre secoli prima di Cristo, quand'ancora l'impero Romano non era che una vaga utopia. Afranio Siagrio, lo strenuo ...

Costantino XI Paleologo. Basileus

Costantino XI Paleologo. Basileus di Patrizio Corda Patrizio Corda

1453 d.C. - Costantinopoli è sotto assedio, in procinto di cadere sotto i terribili attacchi delle armate Ottomane del sultano Maometto, in quello che sarà uno dei fatti di guerra più sanguinosi e memorabili del Medioevo e della storia intera. Costantino Paleologo, l'ultimo imperatore d'Oriente, cerca disperatamente di opporsi con tutte le forze a quella che è la fine preannunciata di un impero...

Historia Romana, Vol. I

Historia Romana, Vol. I di Patrizio Corda Patrizio Corda

Costantino III. Rex Britannorum - Romolo Augusto. L'ultimo Cesare - Foca. Il demone che vestì la porpora 3 Romanzi in 1 Tre imperatori, tre epoche diverse della millenaria storia dell'Impero Romano. Costantino III, l'usurpatore Britannico che arrivò quasi a strappare il trono ad Onorio, risollevando la sua isola natia e sfiorando l'impresa di dominare incontrastato su tutto l'Occidente. ...

I Secondi Flavi. La Restaurazione dell'Occidente

I Secondi Flavi. La Restaurazione dell'Occidente di Patrizio Corda