Il sigillo di Polidoro

La luce del sole tramonta sui boschi alle porte di Sparta. Un urlo all’improvviso rompe il silenzio. La voce appartiene a una ragazza che implora aiuto da un piccolo tempio nascosto tra le fronde. I primi a soccorrerla sono Apollofane e Filossena.
Il giovane mercante e l’affascinante filosofa sono in viaggio da giorni dalla lontana Atene. Quando lo sguardo di Filossena incrocia gli occhi della fanciulla, non può credere a quello che vede: si tratta di Agesistrata, sua nipote, figlia di suo fratello Tisameno, che non vede da anni. Sono giorni che l’uomo riceve minacce alla sua famiglia, e sospetta che il movente sia politico. Filossena e Apollofane, che non ha mai nascosto la sua passione per le indagini, decidono di aiutarlo.
Un anello con il sigillo di Polidoro, eroe spartano, sarà il loro lasciapassare per cercare indizi nei luoghi più segreti e oscuri della città. Ma trovare chi ha sequestrato Agesistrata si rivela impresa ardua e pericolosa. Perché Sparta non è sicura, è spezzata da agitazioni profonde. Voglia di vendetta, paura e sete di rivolta riecheggiano nell’aria. Ma nulla può fermare Apollofane e Filossena nella ricerca della verità. Neanche l’oplita misterioso che tenta di ucciderli. Neanche il colore rosso fuoco del sangue di cui si tinge Sparta: la vendetta dei ribelli iloti è cominciata. Il caos si impadronisce della città. Apollofane si trova invischiato in un gioco più grande di lui. Eppure non può tirarsi indietro: ora qualcuno ha rapito la persona a cui tiene maggiormente al mondo, Filossena. Il mercante deve assolutamente salvarla. Perché il suo cuore non reggerebbe il dolore di perderla. E perché la salvezza di Sparta dipende dalla sua libertà.

Andrea Maggi trascina il lettore nella città guerriera messa a ferro e fuoco dai ribelli. Il pericolo regna in ogni angolo in un romanzo dal ritmo incessante.
Un protagonista intelligente e scaltro che non si ferma davanti a nulla. Al suo fianco una donna indipendente e forte che vuole scrivere da sola il suo destino. Una storia di vendetta, di sangue e di guerra.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Andrea Maggi

Lupi d'Africa - Viaggi alla ricerca del carnivoro più sociale e più raro del continente

Lupi d'Africa - Viaggi alla ricerca del carnivoro più sociale e più raro del continente di

I viaggi avventurosi di un biologo e documentarista alla ricerca di un carnivoro elusivo: il licaone. Si svolge in vari paesi africani che ancora ospitano una popolazione di Lycaon pictus, una specie a rischio di estinzione. Vengono raccontati i vari incontri con i ricercatori scientifici che si occupano di questa specie e della loro conservazione. Ed ovviamente gli incontri con i licaoni! Semp...

Niente tranne il nome

Niente tranne il nome di

«Maggi attira il lettore fra luci e ombre di un arido e avido Nord-est.»Hans TuzziUna provincia piena di segretiUn mistero che si nasconde tra le aule di una scuolaLa nebbia mattutina avvolge un casolare di campagna perso nel nulla, le mura divorate dalla vegetazione e dall’incuria. A qualche passo di distanza il gorgoglio di un ruscello d’acqua limpida, fredda. Appena screziata da un rivolo ro...

Morte all'Acropoli: Le indagini di Apollofane (Garzanti Narratori)

Morte all'Acropoli: Le indagini di Apollofane (Garzanti Narratori) di

Atene, IV secolo a.C. È una notte di plenilunio. Il Partenone, che svetta sulla cima dell’Acropoli, è circondato da una luce argentea. In una brulla radura un uomo giace morto accanto a un antico altare. Sul corpo profonde lacerazioni. Un attacco che sembra più opera di una bestia che di un essere umano. Per questo tutta la città punta il dito contro Eurifemo, che da sempre viene accusato di es...