Lettura della Cronografia di Michele Psello: Imperatori bizantini del XI secolo

La Cronografia è una delle più importanti fonti della storia bizantina del XI secolo e l’ autore è il maggior intellettuale bizantino del suo tempo.

Michele Psello ha iniziato la carriera di consigliere imperiale nel 1043, a ventitré anni, come segretario personale dell’imperatore Costantino IX e, dopo avere per trent’anni ricoperto incarichi di vertice sotto una decina di imperatori dei quali ha contribuito a farne e a disfarne più d’uno, l’ha conclusa, intorno al 1073, quando l’imperatore Michele VII, del quale era primo ministro, lo ha emarginato dal potere.
Sono gli anni nei quali in Europa i normanni di Enrico il conquistatore invadono l’Inghilterra (1066, vittoria di Hastings) e l’imperatore germanico Enrico IV si umilia davanti a papa Gregorio VII nel castello di Matilde di Canossa (1077).
Ciò che rende piacevole la lettura della Cronografia è il vigore intellettuale dell’autore, la vivacità con la quale racconta i pettegolezzi, i giochi politici e i moventi dei principali protagonisti della vita corte e la finezza psicologica con la quale ne descrive il carattere.
Tre capitoli introduttivi forniscono informazioni su:
L’autore e la Cronografia (cap. 1)
Il quadro storico generale (cap. 2)
Alcuni aspetti salienti della mentalità della corte bizantina del XI secolo (cap. 3).
Segue una antologia di brani della Cronografia.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo