Interviste americane

Compra su Amazon

Interviste americane
Autore
Oscar Wilde
Editore
Lindau
Pubblicazione
1 settembre 2015
Categorie
Il 3 gennaio 1882 Oscar Wilde arriva a New York per alcune conferenze sull’Estetismo. Ha solo 26 anni ma è già noto e «chiacchierato». Conteso dai salotti della buona società inglese, è il bersaglio di parodie e caricature feroci, che prendono di mira il suo abbigliamento non allineato ai canoni vigenti, l’originalità un po’ trasgressiva del suo stile di vita e le istanze di un movimento che vuole cambiare il modo di fare arte. Wilde resterà in America per un anno intero, spostandosi di città in città, da una costa all’altra degli Stati Uniti e dal Canada al Messico. Terrà conferenze, frequenterà i salotti e le personalità più in vista, soddisferà la curiosità della gente comune e accetterà innumerevoli richieste di interviste da parte di frotte di giornalisti e inviati che lo tallonano negli alberghi e negli spostamenti.
La lettura di queste interviste – pubblicate in Italia per la prima volta in questo volume – ci restituisce il ritratto autentico della società americana e inglese dell’epoca, ma soprattutto ci permette di ascoltare, in presa diretta, la voce della grande personalità di Wilde, all’inizio della fase ascendente della parabola che gli porterà successo e fama prima di farlo sprofondare nel buio del processo, della prigione e della solitudine. Quello che si rivela, attraverso dialoghi serrati fitti di provocazioni e paradossi, è lo stesso spirito profondo e sensibile che, con Il ritratto di Dorian Gray, le commedie brillanti e le sue fiabe piene di poesia, non ha mai perso il favore dei lettori e da allora continua a parlare e affascinare tutti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Oscar Wilde

O. Wilde. Il ritratto di Dorian Gray. (RLI CLASSICI)

O. Wilde. Il ritratto di Dorian Gray. (RLI CLASSICI) di

Scarica un estratto GRATIS e inizia a leggere subito! Questo ebook ha: INDICE LINKATO. “Il ritratto di Dorian Gray” pubblicato per la prima volta nel 1891, fu accolto con scandalo e furiose polemiche. Dorian, il protagonista giovane e bello, plagiato dal pensiero di Lord Wotton conduce una vita dissoluta e conserverà la propria avvenenza mentre il suo ritratto, eseguito dall’amico Basil, s’imb...

Il ritratto di Dorian Gray (Grandi classici)

Il ritratto di Dorian Gray (Grandi classici) di

Dorian è un giovane bellissimo e vizioso, che attraversa la vita senza pagare il prezzo della propria dissolutezza: per una sorta di patto col diavolo, sarà un ritratto, donatogli dall’amico e pittore Basil, a corrompersi al suo posto. Così, tra salotti, lusso e cinismo, scorre la vita luminosa del protagonista, costruendo uno dei modelli più affascinanti e ambigui della letteratura: il dandy. ...

Il ritratto di Dorian Gray: 63 (Classici)

Il ritratto di Dorian Gray: 63 (Classici) di

Oscar Wilde pubblicò Il ritratto di Dorian Gray nel 1891. il romanzo, simbolo del decadentismo, fu accolto dalla critica vittoriana con scandalo e furiose polemiche. La storia narra la vicenda del bellissimo Dorian che ottiene di conservare intatte gioventù e avvenenza, nonostante le mille dissolutezze cui si abbandona. Sarà infatti un suo ritratto, tenuto opportunamente nascosto, a invecchiare...

Tutti i racconti (eNewton Classici)

Tutti i racconti (eNewton Classici) di

Introduzione di Masolino d’AmicoTraduzione di Lucio Chiavarelli e Silvio RaffoEdizione integraleNei racconti Oscar Wilde si rivela grande narratore non meno che nel Ritratto di Dorian Gray. Autentici pezzi di bravura come Il delitto di Lord Arthur Savile o Il fantasma di Canterville – brillante canzonatura della “imperturbabile” classe dirigente inglese il primo, elegante parodia della letterat...

Manuale del perfetto impertinente (eNewton Classici)

Manuale del perfetto impertinente (eNewton Classici) di

Aforismi, pensieri, paradossi, delizieCura e traduzione di Riccardo ReimTroppo spesso Oscar Wilde è stato frettolosamente relegato al rango di caustico battutista, distillatore di scintillanti aforismi buoni a tutti gli usi. In realtà, nell’opera wildiana trova espressione in forme fulminanti e paradossali una concezione modernissima dell’arte e della vita, feroce critica ante litteram della “c...

Aforismi mai scritti

Aforismi mai scritti di

Fulminanti, geniali, sublimi, aggressivi, mordaci, dissacranti, esilaranti, terribili, malinconici e tragici, questi aforismi Oscar Wilde non li ha scritti mai.Troppo ribelle ed elegante per concepire cataloghi ed elencazioni degli straripamenti del suo spirito d’eccezione, da tempo paradossalmente – e wildianamente – quest’uomo modernissimo sopravvive più per l’intelligenza delle sue battute c...