Ritratto di signora (Emozioni senza tempo)

Cosa scaturisce dall'unione tra la visione di un autore tra i più innovativi della prosa moderna e il canovaccio più classico nella storia della letteratura di tutti i tempi, ovvero la fuga dalla propria patria alla ricerca della felicità in un mondo nuovo? Uno dei grandi capolavori scritti da Henry James. È, questa, un'avventura psicologica, ma anche morale ed estetica: il viaggio da un piccolo paese del New Jersey fino a Firenze, dalla mancanza di storia alla storia assoluta, alla ricerca di una vita perfetta e di un'esistenza ideale. A esserne protagonista è Isabel Archer, una donna incantevole e seducente ma anche vittima di un'ossessione che la rende docile e facile preda delle trame del desiderio e dell'inganno. In una sorta di catarsi che muove dal nuovo ma ingenuo continente americano fino all'affascinante ma contraddittoria Europa, un romanzo che non mancherà di stupirvi, commuovervi a tratti, ma soprattutto vi metterà di fronte a un ideale specchio nel quale non esiterete a ritrovare, più spesso di quanto immaginiate, la vostra essenza. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Giulio Carmenaghi (traduttore)

Il corvo e altre poesie (Emozioni senza tempo)

Il corvo e altre poesie (Emozioni senza tempo) di

Il maestro del grottesco, della fantascienza e del poliziesco si è dilettato anche nella composizione di poesie. In questa raccolta lo stile è prevalentemente gotico: allitterazioni, rime interne, un linguaggio e un lessico volutamente arcaico. Scritte in ottametri, la più famosa è senz'altro 'Il Corvo', storia di un uomo che piange la propria amata morta e che riceve la visita di un corvo che...