La Bellezza e la Bestia

BUSSA NEL CUORE DELLA NOTTE

È IN FIN DI VITA

RIUSCIRÀ IL PADRE A CONVINCERLO CHE LA VITA VALE LA PENA DI ESSERE VISSUTA?



“Come uno scrittore che era rimasto giorni e giorni immobile di fronte alla pagina bianca e non sapeva più cosa scrivere, come scriverlo, in quale modo riempire di parole quella pagina dal bianco doloroso colore, parole che non fossero semplicemente l'aridità della semplice cronaca, così A. strappò la pagina stessa, rifiutò di recitare la sua parte in una commedia da quattro soldi”

Non c'è maniera più adatta per introdurre La Bellezza e la Bestia che usare queste stesse parole dell'autore. Mentre le classifiche delle vendite di libri in formato ebook sono sommerse dal fantasy e dal romanzo rosa, questo libro è come una doccia gelata: duro, crudo, estremo negli argomenti trattati, ma anche inaspettatamente tenero e poetico, lo stile semplice e fluido di Olmeda ci porta ad affrontare alcuni temi dimenticati. La semplice (e ormai oggi banale) storia di un padre svegliato nel cuore della notte dall'arrivo del figlio drogato e in fin di vita porrà il padre stesso di fronte alla necessità immane di convincerlo (e convincersi) che la vita vale la pena di essere vissuta.

Libro al di fuori delle mode e delle tendenze, Olmeda ha avuto coraggio nell'atto di scriverlo, così come il lettore dovrà avere il coraggio di leggerlo.

Un libro che non potrà lasciare indifferenti.

J. H.



***



PIERO OLMEDA ha prodotto molti spettacoli di poesia, tra cui la performance Odio la Poesia durante la quale distrusse in diretta un numero imprecisato di televisori a tubo catodico, Deus ex Machina dove le azioni di due attori sul palco venivano pilotate via radio da un programma per computer, Leopardi Express nel quale impersonava il poeta Giacomo Leopardi che resuscitava per accorgersi poi del manifesto dello sbarco sulla luna, Faust un insieme di monologhi di poeti storici alla fine del quale scendeva attraverso una botola sul palco tra le fiamme, Black Hole con sette ballerine che danzavano nel buio in un labirinto di fili luminosi.

Ha realizzato presso il Centro di Sonologia Computazionale dell'Università di Padova i poemi Zero e L'allegro Faust recitati dalla voce sintetizzata del computer (con la collaborazione di Graziano Tisato), che sono stati diffusi in Italia e in numerosi altri paesi.

È stato il fondatore della Computer Poetry italiana elaborando il programma per scrivere poesie Lispoet con il quale ha prodotto alcuni testi presentati nei più importanti festival di poesia e arte elettronica, tra cui il First International Symposium on Electronic Art (Olanda) e Milanopoesia.

Ha coordinato varie rassegne di poesia e arte elettronica tra cui Scritture & Oltre e il Computer & Art Festival. È stato direttore della prima rivista italiana dedicata interamente alla Computer Art, Poetronike.

Negli ultimi anni si è dedicato alla scrittura di racconti e romanzi tra cui il racconto breve Un Giorno Verde (già disponibile su Amazon), il presente La Bellezza e la Bestia e prossimamente il romanzo breve Fata Morgana e il romanzo L'Uomo che Sconfisse la Morte.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

La bellezza e la bestiaMangialibri

Destape è l’espressione che le vecchie generazioni usano per riferirsi all’attuale esplosione nel vestire, o dovrei dire svestire. El destape! Lo sputano fuori; poi alzano gli occhi al cielo e uniscono i palmi delle mani in aria, come a dire: “cosa posso fare con mia figlia?”. Ma potrebbero anche esclamare: Dépense! Un’altra alzata di occhi: el dépense. Svestire, ecco cosa Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Piero Olmeda

Fata Morgana

Fata Morgana di

La notte dell'ultimo giorno dell'anno, il protagonista di questo racconto lungo decide di attraversare lo Stretto, su una semplice barca a remi, con l'intento di dimenticare una donna e riscoprire se stesso. Da questa idea, ripresa da un progetto poi non realizzato di uno spettacolo teatrale dello stesso autore, Piero Olmeda riprende alcuni dei temi che hanno fatto del romanzo breve “La Bellezz...

Un Giorno Verde: Un breve e intenso racconto dell'autore de "La Bellezza e la Bestia"

Un Giorno Verde: Un breve e intenso racconto dell'autore de "La Bellezza e la Bestia" di

Da Piero Olmeda un racconto di poco più di cinque cartelle che dipinge in poche intense immagini la storia della fine di un amore. Il racconto introduce alcune delle tematiche che saranno sviluppate nel romanzo La Bellezza e la Bestia tra cui l'irrimediabile passaggio del tempo “...Non c'era una Macchina del Tempo dietro l'angolo con la quale ritornare trafelati verso la collana di errori del...