La bottega del caffè (Collezione di teatro Vol. 91)

Il 1750 è l'anno in cui Carlo Goldoni, in risposta alle accuse - e alle invidie - dei commediografi suoi contemporanei, si impegna a comporre ben 16 commedie nuove. E tra esse - parto di questo incredibile tour de force, di cui possiamo ricordare Il teatro comico, La Pamela, I pettegolezzi delle donne - esce La bottega del caffè. Commedia famosa, resa celebre da innumerevoli messe in scena, traduzioni e riduzioni, e commedia «d'ambiente». Di essa lo stesso Goldoni ebbe a sottolineare: «...non presento una vicenda, una passione, un carattere; ma una bottega di caffè, ove avvengono in una volta varie azioni, e dove concorrono parecchi per diversi interessi, onde se ho avuto la fortuna di stabilire un rapporto essenziale fra questi oggetti differenti, rendendo gli uni agli altri necessari, credo certamente di avere appieno adempiuto al mio dovere, superando appunto per questa ragione maggiori difficoltà».

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Carlo Goldoni

La ritornata da Londra

La ritornata da Londra di

La ritornata da Londra

Il ritorno dalla villeggiatura

Il ritorno dalla villeggiatura di

Il ritorno dalla villeggiatura

Lo scozzese

Lo scozzese di

Lo scozzese

Il raggiratore

Il raggiratore di

Il raggiratore

La scuola moderna

La scuola moderna di

La scuola moderna

La scuola di ballo

La scuola di ballo di

La scuola di ballo