la collina

Su una collina rocciosa, circondata da un paesaggio biblico, sorgel’avamposto Maalé Chermesh C. Per il governo israeliano nonesiste, ma per l’esercito va difeso. Il suo fondatore coltiva asparagi,pomodorini e rucola, alleva pecore e cresce la sua numerosafamiglia mentre, aggirando la burocrazia e manipolando politici,riesce ad attirare altri coloni e a ottenere nuovi caravan daabitare. In pochi anni l’avamposto diventa una realtà ben radicatain quell’area contesa tra arabi ed ebrei.Questo romanzo corale ci svela le vite degli abitantidell’avamposto, ognuno alla ricerca di una propria via nel mondo;traccia con arguzia le dinamiche politiche che governano la realtàdelle colonie; racconta in modo brillante le diverse componentidella società israeliana, un caleidoscopio di tanti colori chenonostante

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo