L'intercapedine: Un'inchiesta di Orsenigo

Compra su Amazon

L'intercapedine: Un'inchiesta di Orsenigo
Autore
Giancarlo Bagarotto
Pubblicazione
13 settembre 2015
Categorie
La storia è ambientata a Venezia a meno di un anno dallo scoppio della seconda guerra mondiale, quando il Gran Consiglio del Fascismo aveva da poco proclamato il Manifesto per la Difesa della Razza e le famigerate leggi razziali stavano per entrare in vigore.

Per ordini dall’alto la supervisione delle indagini relative alla scoperta di un cadavere in un palazzo sul Canal Grande viene affidata al Sostituto Procuratore del Re Andrea Orsenigo, anziché al collega, che se ne sarebbe dovuto occupare.

Le indagini mettono a dura prova le relazioni diplomatiche fra Italia e Germania, già legate dal Patto d’Acciaio, e si rivelano difficili e pericolose per lo stesso magistrato, che le conduce e che riesce a concluderle con piena soddisfazione delle Autorità di entrambi i Paesi. Il loro svolgimento mostra luoghi ed aspetti della vita veneziana e fa conoscere lo stato d’animo degli italiani nei confronti del Fascismo, nel momento in cui il Regime, giunto all’apice della sua popolarità, cominciava a veder scemare il consenso di cui godeva.

E, infine, il protagonista, richiamato alle armi e in partenza per andare a combattere nella guerra di Spagna, dopo aver deposto la toga per vestire l’uniforme, scopre per caso la sconcertante verità dei fatti, che gli fa intravedere il baratro verso cui l’Europa si stava avviando.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Giancarlo Bagarotto

Trucioli

Trucioli di

Nel novembre 1944, a Venezia, durante l’occupazione tedesca dell’Alta Italia, dieci antifascisti, presi in ostaggio per l’uccisione di un ufficiale delle Brigate Nere, stanno per essere fucilati. Orsenigo, congedato in seguito alle ferite riportate combattendo contro gli inglesi, non ha ripreso il suo posto di magistrato e vegeta chiuso in casa, deciso a non farsi coinvolgere nel conflitto, che...