Il Principe Otto

Diverso dal narratore di avventure piratesche o di guerriglie tra clan scozzesi – iniquità ritualmente compiute da un affascinante ribaldo – è lo Stevenson che, per la prima e ultima volta in vita sua, scrive una storia d’amore, questa preziosa fiaba del principe Otto, che corteggia sua moglie, l’immatura Serafina, e la perde par délicatesse. Il sommesso dramma provoca la fragorosa caduta del principato e scompiglia i piani di un tribunizio e satiresco dittatore.
Pubblicato nel 1885, due anni dopo l’"Isola del tesoro", "Il Principe Otto", che nelle prime intenzioni di Stevenson avrebbe dovuto essere una commedia brillante, è soprattutto una raffinata féerie, dove i personaggi principali, in un gioco a quattro recitato con grazia e misura settecentesche, collaborano a ordire e sciogliere un intrico fantasioso ed elegante. Non meno importante dell’azione il luogo: la selvaggia foresta corsa da limpidi rivi, descritta nelle pagine più scintillanti del libro; in virtù delle quali, la grande stagione del virtuosismo liberty, che dal Flaubert minore va fino al D’Annunzio, può annoverare nel Principe Otto uno dei suoi testi meno vulgati e più probanti.
Ma Stevenson è sempre visitato dalla poesia: accanto ai prodigi verbali la notazione magica, che rende la duplice natura dell’acqua, casalinga e arcana, salutare e mortifera, o spiega cieli di stelle sulle frivole vicende, che ne vengono trasfigurate. Anche le due donne, la principessa e l’amorosa e intrigante dama di corte, dapprima figurine brillanti ma superficiali, sono infine toccate dalla grazia: l’avventuriera rivela un’offesa nobiltà, Serafina la perversione di chi non sa perdere l’innocenza.
Nella sua rarefatta leggerezza la fiaba scopre insospettate ambiguità, che ne costituiscono il fascino maggiore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Robert Louis Stevenson

L'isola del tesoro: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi)

L'isola del tesoro: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi) di Robert Louis Stevenson Crescere

EDIZIONE REVISIONATA 28/03/2019. IN OFFERTA LANCIO!  Inghilterra, prima metà del Settecento. Jim Hawkins vive nella locanda dei genitori dove un giorno si imbatte in Billy Bones, un vecchio marinaio scorbutico con molti segreti. Alla morte di questo, il ragazzo scopre nel suo baule la mappa di un tesoro nascosto dal mitico Capitano Flint. Appena trovato un equipaggio esperto, Hawkins salpa ...

Il diavolo in bottiglia

Il diavolo in bottiglia di Robert Louis Stevenson

Rifugio per una notte

Rifugio per una notte di Robert Louis Stevenson

Un alloggio per la notte (Tradotto e annotato)

Un alloggio per la notte (Tradotto e annotato) di Robert Louis Stevenson

Un racconto poco noto ma straordinariamente visivo in una Parigi notturna. Dall’autore de “L’isola del tesoro” e “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde”. Testo in italiano e in inglese, con nota introduttiva “Un alloggio per la notte” è un racconto su François Villon, grande poeta maledetto vissuto nel secolo...

Lo strano caso del Dr. Jekyll e di Mr Hyde (I Classici Bompiani Vol. 4)

Lo strano caso del Dr. Jekyll e di Mr Hyde (I Classici Bompiani Vol. 4) di Robert Louis Stevenson Bompiani

In una Londra nebbiosa di fine ottocento Robert Louis Stevenson ambienta il suo romanzo più complesso e affascinante, frutto di una fantasia tenebrosa: la storia del rispettabile dottor Jekyll, che sperimenta su di sé una pozione capace di mutarlo nel malvagio Edward Hyde. Traduzione di Vincenzo Latronico. L’ossessione per gli esperimenti e l’ambiguo potere della scienza, gli sdoppiamenti ...

La freccia nera: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi)

La freccia nera: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi) di Robert Louis Stevenson Crescere

IN OFFERTA LANCIO !  Tutto ha inizio con una freccia nera, scagliata in una mite giornata di primavera... Il protagonista, Richard Shelton detto Dick, scopre chi è il responsabile della morte di suo padre e decide di vendicarsi, unendosi alla banda di fuorilegge detta appunto “della Freccia Nera”, che lotta contro i tiranni che da tempo vessano la gente del luogo, tentando di fare giustizia...